La conduttrice Andrea Delogu racconta in un libro la sua esperienza con la dislessia, spiegando cosa si prova quando non si riesce a leggere nemmeno la frase più semplice e quando le parole sembrano indecifrabili

Andrea Delogu, conduttrice televisiva e radiofonica, al fianco di Renzo Arbore e Nino Frassica, per programmi come Indietro tutta 30 e l’ode e Guarda Stupisci, ha scritto un libro in cui racconta la sua personale esperienza con la dislessia.

In Dove finiscono le parole, pubblicato da Rai Libri, spiega che cosa significa non riuscire a leggere qualcosa di scritto, anche la frase più semplice e comune, oppure come ci si sente quando le parole sono soltanto dei segni indecifrabili e oscuri e, soprattutto, cosa provano tutti coloro che soffrono di dislessia a restare sempre indietro rispetto agli altri.

Un libro che è insieme testimonianza e terapia, la storia di un percorso vissuto con un disturbo che, in Italia, non è ancora conosciuto da tutti.

andrea delogu

Delogu (nella foto di Alberto Buzzanca, ndr), che da 5 anni conduce Stracult con Marco Giusti e Fabrizio Biggio, parla delle sue difficoltà e delle preoccupazioni di una vita, che fin da piccolissimi, non è più difficile o complicata, ma semplicemente diversa da quella di tutti gli altri.

 

Commenti