Al Salone Internazionale del Libro di Torino si inaugura "Area Editori", la nuova area professionale della fiera. Tra le novità, le consulenze personalizzate gratuite - Il programma

Con l’edizione 2018 del Salone Internazionale del Libro di Torino si inaugura Area Editoria (pad. 2), la nuova area professionale della fiera, che prevede, come si legge nella presentazione, incontri per “creare connessioni, creare valore con i contenuti, immaginare nuove strade (e modelli di business): occasioni di confronto tra mondi e player diversi della filiera editoriale, dell’alta formazione, delle biblioteche, dell’intrattenimento culturale”.

Nel corso delle cinque giornate di programmazione lo spazio offre format dedicati a professionisti del settore o aperti al pubblico: tavole rotonde, gruppi di lavoro tra editori e librai, case history, mini corsi per operatori, per chi vuole lavorare in editoria o diventare scrittore, ma soprattutto incontri individuali e consulenze personalizzate. Si punta sulla formula “DO UT DES, che prevede la reciprocità come moneta di scambio per creare occasioni di contatto non commerciale e quindi più proficue”.  Da giovedì 10 a lunedì 14 maggio l’Area Editoria offre agli editori la possibilità di prenotare incontri con librai indipendenti e con professionisti. Nessun costo da pagare: basta condividere la propria esperienza con una delle aziende espositrici, perché possano modulare al meglio la loro offerta, e in cambio si ottiene la possibilità di incontrare vis à vis consulenti ed esperti sui temi di interesse. Una soluzione che consente agli espositori del Salone e agli operatori della filiera di ricevere e dare consulenza, accrescendo quindi le proprie competenze e sviluppando nuove relazioni. Gli incontri sono gestiti da una piattaforma di prenotazione on line che permette all’editore di selezionare prima della fiera il professionista da incontrare.

Tra i professionisti che hanno aderito all’iniziativa e saranno a disposizione per appuntamenti su prenotazione, ci sono librai, consulenti del lavoro, rappresentanti di pay tv e agenzie di storytelling, esperti nella realizzazione di audiolibri ed ebook, di SEO, SEM, Google analytics, social network, e-mail marketing, asset management, promozione, licensing, vendita di collaterali nelle edicole e per le aziende. Molti di essi sono docenti del Master Professione Editoria cartacea e digitale e dal Master BookTelling entrambi dell’Università Cattolica di Milano, dallo IED di Milano, da Whymarghette Academy.

Nella programmazione delle singole giornate, giovedì è dedicato agli editori e prevede la tavola rotonda “Editoria e TV. Serie e molto altro. Case history e linee guida per un’intermedialità fruttuosa” (Sala Editoria, ore 14.00), con Rizzoli, SKY TV, Rai Ragazzi e l’agenzia di storytelling Book On a Tree, a cura del Master Professione Editoria cartacea e digitale e dal Master BookTelling dell’Università Cattolica di Milano. Nella stessa giornata, si terranno gli incontri dedicati agli errori da evitare nell’e-commerce, a soluzioni innovative per la distribuzione internazionale dei contenuti, la realizzazione di audiolibri e l’editoria scolastica a cura rispettivamente di DGline, Casalini, Storytel, Sony DADC e gruppo Meta.

La giornata di venerdì propone “A pranzo con Storytel. I protagonisti dell’audiolibro in Italia discutono di mercati, tendenze e di cosa c’è da sapere per produrre e vendere un audiolibro di successo” (Sala Editoria, ore 13.00) a cura di Storytel, “Guida pratica a Google Analytics” a cura di DGLine e “Dalla digitalizzazione al print on demand, ridare valore ai contenuti” a cura di Pagenet, con la presentazione di case history Vita e Pensiero, Casalini Libri e Rotomail.

Nella giornata di sabato, dedicata prevalentemente alle librerie e agli aspiranti operatori editoriali, in contemporanea al Convegno Ali, si svolgeranno gli incontri: “Socialbook” a cura di CSBNO e “Biblioteche scolastiche e nuove sfide educative” a cura di Editrice Bibliografica, nonché mini corsi dedicati ad aspiranti operatori editoriali.

Domenica si aprirà con un confronto tra editori (Babalibri, E/O, Lapis), promotori (Promedi), distributori (Messaggerie), librai (ALI) nella tavola rotonda ”Bibliodiversità editoriale e fairplay commerciale. Storie di alternative possibili”, a cura di Con3 (Sala Editoria, ore 10.30), proseguirà con “Romanzi in cerca d’autore” (Sala Editoria, ore 14.00), con i gruppi di lavoro editori-librai e con l’incontro “Diventare autore di libri per ragazzi” a cura della rivista “Andersen” (ore 17.30).

La giornata di lunedì, dedicata alle biblioteche, e che vede la consueta l’Assemblea AIB la mattina (Sala Editoria, ore 10.30), accoglie immediatamente dopo la presentazione della Rete delle reti, progetto per l’innovazione delle biblioteche pubbliche a cura di CSBNO con l’adesione dell’Associazione Biblioteche oggi (Sala Editoria, ore 13.00) e ulteriori incontri dedicati a SocialBook.

Per il ciclo di incontri “Lavorare in editoria”, curato da Master Professione Editoria cartacea e digitale e Master BookTelling dell’Università Cattolica ed Editrice Bibliografica, si terranno gli incontri per operatori editoriali: “Google non ti temo! SEO e asset management per l’editore” (venerdì,ore 11.30), “Diventare social media manager” (sabato, ore 14.30), e gli incontri per gli autori: “Scrivere per il cinema e la TV” (sabato, ore 15.30), “Laboratorio di scrittura al femminile” (sabato, ore 16.30), “Dal testo al MIO libro” (domenica, ore 13.30), “Presentarsi alle case editrici” (domenica, ore 14.30), “Promuoversi con i social network” (domenica, ore 15.30) e “Diventare autori di libri per ragazzi” a cura della rivista “Andersen” (domenica, ore 17.30).

L’area è ideata e curata da Con3. Contenuti Connessioni Condivisioni, in collaborazione con Associazione Librai Italiani, Argentovivo, Book On a Tree, DGLine, Editrice Bibliografica, Casalini Libri, Edigeo, Gruppo Meta, IBS.it, Informazioni Editoriali, Leggere, Kobo, Master Professione Editoria cartacea e digitale e Master BookTelling. Comunicare e vendere contenuti editoriali dell’Università Cattolica di Milano, Pagenet, Passione Scrittore, SKY Italia, Sony Dadc, Storytel.

 

Commenti