Il ritorno del Commissario Montalbano nella prima serata di Rai1 fa registrare il record di ascolti. Il ventennale della serie tratta dai libri di Andrea Camilleri è stato seguito da oltre 11 milioni di telespettatori

Record di ascolti. L’altro capo del filo, il nuovo episodio della serie televisiva del Commissario Montalbano, è andato in onda ieri, lunedì 11 febbraio. A ben 20 anni dalla messa in onda, il commissario, nato dalla penna di Andrea Camilleri, si conferma il più amato dal pubblico, con oltre 11 milioni di spettatori e il 44,9% dello share.

La nuova indagine del Commissario è circondata, sullo sfondo, da un tema molto attuale: anche la Vigata della fiction è impegnata ad accogliere i migranti. E mentre Montalbano è al porto, a gestire l’ennesima tragedia del mare, viene chiamato a indagare su un omicidio.

montalbano l'altro capo del filo

GLI ALTRI RECORD DI ASCOLTI DELLA FICTION

L’episodio si colloca, per share e ascolti, fra i migliori cinque risultati ottenuti dalla serie, più esattamente al secondo posto per lo share e al terzo per gli ascolti. Andato in onda come l’anno scorso in coda al festival di Sanremo, condotto da Claudio Baglioni, L’altro capo del filo non solo ha superato i record della serie, ma è riuscito a superare i numeri registrati dalla finale: 10,6 milioni di spettatori contro gli 11,1 milioni del Commissario.

Un debutto da record, che replica quelli degli anni passati: nel 2018, il primo nuovo episodio della serie, La giostra degli scambi, aveva superato di poco il tetto degli 11,3 milioni e nel 2017, Un covo di vipere, aveva raggiunto 10,6 milioni di telespettatori.

I LIBRI SU MONTALBANO FIRMATI DA CAMILLERI

Il personaggio del Commissario, tanto amato dai lettori quanto dai telespettatori, è apparso per la prima volta nel romanzo La forma dell’acqua, pubblicato nel 1994. Da allora l’autore, Andrea Camilleri, ha scritto e pubblicato oltre 40 volumi con Montalbano come protagonista, pubblicati dalla casa editrice palermitana. La serie televisiva, in cui il Commissario è interpretato da Luca Zingaretti, è andata in onda per la prima volta nel 1999 e, a oggi, può vantare 34 episodi divisi in 13 stagioni.

In occasione dei vent’anni dalla prima messa in onda, Zingaretti ha raccontato, nella trasmissione Che tempo che fa, quale sia il suo rapporto con il personaggio, come pure quello con Camilleri, del quale ha poi letto in onda una lettera che lo scrittore gli ha inviato per ringraziarlo.

Commenti