"Atlante delle sirene. Viaggio sentimentale tra le creature che ci incantano da millenni" di Alice Grieco, con 200 immagini a colori, offre al lettore un compendio delle più importanti apparizioni delle sirene nella storia della letteratura, della musica e dell'arte, da Omero a Wagner...

Dai versi di OmeroRainer Maria Rilke alle pagine di James Joyce, fino alle note di Wagner e Debussy, le sirene sono creature mitologiche che attraversano la storia della letteratura, ma non solo, anche della musica e delle arti figurative: ogni tradizione culturale le descrive in modo diverso, talvolta fatte d’acqua o, più spesso, metà esseri umani e metà pesce, donne con una coda di squame al posto delle gambe, dotate di straordinaria bellezza o, altre volte, caratterizzate da una voce melodiosa che attrae i naviganti con false promesse, nel tentativo di farli annegare.

Atlante delle sirene Agnese Grieco

John William Waterhouse, “Ulisse e le sirene”, 1891

Atlante delle sirene Agnese Grieco

Glynis Johns in “Miranda” di Ken Annakin, 1948

Scrittrice, drammaturga e regista teatrale che vive tra l’Italia e la Germania, Agnese Grieco è andata alla ricerca delle sirene nella letteratura, nella musica e nella storia dell’arte, raccogliendo gli episodi e le immagini più significative nel libro Atlante delle sirene. Viaggio sentimentale tra le creature che ci incantano da millenni (il Saggiatore).

atlante delle sirene alice grieco il saggiatore copertina

Con 200 immagini a colori, l’Atlante delle sirene si configura come un viaggio alla scoperta di queste creature mitologiche, attraverso i versi, le note, le parole e le immagini che a loro si ispirano, per osservare tutte le forme che hanno assunto nella storia e nell’immaginario leggendario.

Atlante delle sirene Agnese Grieco
Viktor Michajlovič Vasnecov, “Sirin e Alkonоost. Gli uccelli della gioia e dell’estasi”, 1896
Atlante delle sirene Agnese Grieco
Léo Fontan, “Il rapimento dell’ondina”, 1924
Atlante delle sirene Agnese Grieco
Cesare Viazzi, “Le sirene”, 1901

Commenti