"Usa frasi chiare e concise, e un aggettivo solo se è pertinente". "Rimuovi parole e virgole inutili ogni volta che puoi". Cormac McCarthy, premio Pulitzer, è uno degli scrittori più rilevanti del nostro tempo. Ecco i suoi consigli di scrittura (utili non solo per gli autori di articoli scientifici)

Cormac McCarthy, premio Pulitzer classe 1933, autore de La strada, è uno degli scrittori più rilevanti del nostro tempo. Un autore di culto che, da anni, come racconta Nature, tra le altre cose “fa da editor“, collaborando con i ricercatori del Santa Fe Institute, nel New Mexico.

Cormac McCarthy con i suoi consigli di scrittura ha contribuito a migliorare i testi scientifici di personalità del calibro di Lisa Randall, fisica teorica, e Geoffrey West, fisico e saggista.

Van Savage, biologo teorico ed ecologo, che ha avuto modo di incontrare spesso il grande scrittore, a sua volta ha ricevuto preziosi consigli di editing da McCarthy, e li ha raccolti con la collaborazione della biologa evoluzionista Pamela Yeh.

Qui di seguito abbiamo selezionato e sintetizzato alcuni dei suggerimenti di Cormac McCarthy (adatti non solo per i testi scientifici, a pensarci bene…), disponibili in versione integrale su Nature:

-Usa il minimalismo per arrivare alla chiarezza.

-Mentre scrivi chiediti se è possibile conservare il messaggio originario senza quel segno di punteggiatura, quella parola, quella frase, quel paragrafo o quella sezione? E rimuovi parole e virgole inutili ogni volta che puoi.

-Se, rileggendoti, individui elementi non necessari ad aiutare il lettore a comprendere il tema principale del tuo articolo, omettili.

Usa frasi brevi, costruite semplicemente, dirette. Le frasi chiare e concise funzionano bene per le spiegazioni scientifiche. Riduci al minimo i “comunque” o i “così”, in modo che chi legge possa concentrarsi sul messaggio principale.

-Non rallentare il lettore. Evita le note a piè di pagina, interrompono il flusso dei pensieri di chi legge.

-Cerca di evitare un linguaggio eccessivamente tecnico.

Non usare più volte la stessa parola, chi legge si annoia.

-Usa un aggettivo solo se è pertinente.

Non dire lo stesso concetto in tre modi diversi in un singolo paragrafo.

-Quando pensi di aver finito, rileggi le frasi ad alta voce, o leggile a un tuo amico.

-Non usare punti esclamativi per richiamare l’attenzione.

-Il tuo articolo non è un dialogo con le potenziali domande dei lettori, quindi non esagerare anticipandole.

-Va benissimo sollevare domande in un paragrafo e lasciarle senza risposta.

Goditi la scrittura.

Commenti