Netflix e BBC stanno producendo una serie sul conte Dracula, il personaggio nato nel 1897 dalla penna dello scrittore irlandese Bram Stoker. Il vampiro assetato di sangue è stato, nel corso del tempo, protagonista di numerosi adattamenti, soprattutto cinematografici: dal primo film di Tod Browning, a quello di Werner Herzog, passando per le pellicole firmate da Francis Ford Coppola e Dario Argento - I particolari

Nato nel 1897 dalla penna dello scrittore irlandese Bram Stoker, il conte Dracula è uno dei personaggi più celebri della letteratura. Nel corso del tempo, infatti, il vampiro della Transilvania è stato protagonista di numerosi adattamenti, soprattutto cinematografici: dal primo film di Tod Browning che vedeva Bela Lugosi nei panni del principe della notte, a Nosferatu di Werner Herzog, passando per quello firmato da Francis Ford Coppola e dal più recente diretto da Dario Argento, solo per citarne alcuni.

Adesso è arrivato il momento delle serie tv: Netflix e BBC ne stanno producendo una in cui Claes Bang (che nel 2017 abbiamo visto nel film The Square di Ruben Östlund) interpreterà il Conte, mentre il resto del cast sarà composto da attori come John Heffernan, Joanna Scanlan, Dolly Wells, Sacha Dhawan, Jonathan Aris, Morfydd Clark, Nathan Stewart-Jarrett.

Dracula serie

C’è da dire che questa non è la prima volta che si tenta un esperimento del genere. Nel 2013 era già uscita una serie televisiva dalla NBC su Dracula (con protagonista Jonathan Rhys Meyers), ma dopo la prima stagione venne cancellata.

Probabilmente la scelta della rete fu dettata dallo scarso interesse da parte degli spettatori, trovatisi davanti a una nuova versione del conte transilvano: non più un vampiro assetato di sangue, ma un borghese americano vendicativo e, tutto sommato, poco spietato.

Anche nella fortunata serie Penny Dreadful di Showtime appare la figura del Conte romeno, come creatura malefica che ordina il rapimento di Mina Murray (in seguito sposata Harker), figlia di uno dei protagonisti.

Dracula serie

Invece, in questa nuova serie (di cui le riprese, iniziate nel marzo del 2019, sono ancora in corso), vedremo un conte Dracula molto più vicino al personaggio creato da Stoker.

Gli showrunner Mark Gatiss e Steven Moffat, che avevano già lavorato insieme per la realizzazione di Sherlock, hanno dichiarato di voler raccontare fedelmente il vampiro che ha reso sexy il male, rispettando l’ambientazione e il tono dell’opera letteraria: la storia inizierà quindi in Transilvania, nel 1890, quando il Conte decide di trasferirsi in Inghilterra alla ricerca di nuove vittime da mordere per vivere in eterno.

Sulla ripresa del personaggio di Dracula si aggiunge inoltre il nuovo libro di Dacre Stoker, discendente diretto dell’autore originale. Dracul (Nord, traduzione Francesco Graziosi), scritto insieme a J.D. Barker, segue proprio le vicende di un giovane Bram Stoker e del suo incontro con la creatura che diventerà protagonista del suo romanzo.

 

nota: le foto sono tratte dal sito Hollywood reporter 

Commenti