"Eccomi" di Jonathan Safran Foer è il miglior libro dell'anno per la "classifica di qualità" de La Lettura del Corriere della Sera. Secondo Piperno, terzo Franzen...

Fine anno, tempo di classifiche, anche in ambito librario. In Italia è tornata la “classifica di qualità” de La Lettura del Corriere della Sera, che per il 2016 ha premiato Eccomi (Guanda) di Jonathan Safran Foer; secondo classificato è il nuovo romanzo di Alessandro Piperno, Dove la storia finisce (Mondadori); terzo, Purity (Einaudi) di Jonathan Franzen.

LEGGI ANCHE – Un capitolo da “Eccomi” di Jonathan Safran Foer

Eccomi di Foer è uscito a undici anni di distanza dal precedente romanzo, Molto forte, incredibilmente vicino; la storia, ambientata a Washington, intreccia le vicende di una famiglia in crisi mentre un terremoto devasta Israele e il Medio Oriente. Il libro è apparso a settembre in Italia in prima mondiale.

La giuria della “classifica di qualità” è quest’anno composta da 292 membri, redattori e collaboratori dell’inserti (presidente Marzio Breda, segretario Severino Colombo); ciascun partecipante è stato chiamato a esprimere un massimo di tre preferenze tra tutti i libri usciti in Italia nel 2016.

Nelle edizioni precedenti hanno vinto:
-2015 Non luogo a procedere (Garzanti) di Claudio Magris;
-2014 Il cardellino (Rizzoli) di Donna Tartt;
-2013 La verità sul caso di Harry Quebert (Bompiani) di Joël Dicker;
-2012 Limonov (Adelphi) di Emmanuel Carrère

Sul numero de La Lettura in edicola da domenica 11 dicembre saranno pubblicati la top ten e tutti i libri votati – in totale 470 – completi di autore, titolo e casa editrice, con le preferenze ottenute; verranno inoltre riportati tutti i nomi dei giurati dell’edizione 2016.

Il vincitore Jonathan Safran Foer riceverà un’opera realizzata per l’occasione dall’artista contemporaneo Pino Pinelli (Catania, 1938).


LEGGI ANCHE – Intervista a Jonathan Safran Foer: “La scrittura ti chiede, ed è difficile soddisfarla” 

Commenti