Il 28 settembre, a Roma, Lorenzo e Irene Enriques conferiranno il premio nell'ambito delle XVII Giornate della traduzione letteraria - I particolari

Il 28 settembre 2019, alle ore 17.30, Lorenzo e Irene Enriques conferiranno il premio “Giovanni, Emma e Luisa Enriques”. La cerimonia si terrà nell’ambito delle XVII Giornate della traduzione letteraria, presso l’Università Link Campus di Roma. Il riconoscimento – come si legge nella presentazione – viene concesso a traduttori letterari per l’insieme delle loro attività o a personaggi del mondo culturale che si sono contraddistinti per il loro impegno a favore della traduzione.

La giuria, composta da Ernesto Ferrero e dai curatori delle Giornate della traduzione letteraria Stefano Arduini e Ilide Carmignani, ha assegnato all’unanimità questa edizione del premio a Enrico Ganni con la seguente motivazione:
“Per il contributo che da anni reca, con eccezionale sensibilità e finezza, alla conoscenza di maestri della letteratura tedesca come Goethe, Kafka, Freud, Mann, Fontane, Musil, Brecht, Chamisso, Zweig, Roth, Améry, Enzensberger. Si ricorda, in particolare, il raffinato lavoro di restituzione delle opere di Walter Benjamin. Per la grande e generosa cura riservata alle traduzioni nella sua attività editoriale.  Per l’ideale testimonianza sul valore della traduzione di cui si è fatto portatore nel mondo della cultura europea”.

Ganni è nato a Milano ma è cresciuto a Francoforte sul Meno, dove ha frequentato la scuola elementare e successivamente il liceo. Rientrato in Italia, si è laureato in Lettere moderne all’Università degli studi di Milano. Dal 1981 al 2000 è stato docente di traduzione tedesca alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori del Comune di Milano, e nello stesso periodo lettore di lingua tedesca presso l’Istituto di Germanistica dell’Università degli Studi di Milano. e insegnante di lingua tedesca presso il Goethe-Institut di Milano. Dal 1995 è editor della casa editrice Einaudi: in questa veste si occupa della revisione di traduzioni e della cura redazionale di testi di autori di diverse lingue.

Commenti