In occasione dell'uscita del suo nuovo romanzo, "Se la notte ti cerca", abbiamo chiesto a Romano De Marco di consigliare sette gialli e thriller italiani pubblicati di recente. Ecco la sua selezione

Romano De Marco, autore di thriller molto apprezzati, è in libreria con il suo ultimo libro, Se la notte ti cerca (Piemme)*. ilLibraio.it ha chiesto all’autore di consigliare ai lettori romanzi gialli e thriller italiani e dell’ultimo anno che ha preferito. Ecco la sua selezione:

LA VITA FINORA di Raul Montanari – Baldini + Castoldi

A Raul Montanari, inventore del “post noir”, riesce ancora una volta il miracolo di coniugare alta letteratura e narrativa di tensione. Al quindicesimo romanzo, torna a esplorare le atmosfere cupe e noir degli esordi, regalandoci due personaggi memorabili, entrambi facce della stessa medaglia: il male. Una storia dall’incredibile carica emotiva, un duello psicologico (e non solo…) sullo sfondo di una vallata isolata dal resto del mondo. Imperdibile.

LE SPOSE SEPOLTE di Marilù Oliva – Harper Collins Italia

C’è un serial killer che ha deciso di fare giustizia degli assassini colpevoli di femminicidio e rimasti impuniti. Dopo averli indotti a confessare, li uccide e indica alla polizia dove rinvenire i loro resti. Le indagini conducono a Monterocca, un paese modello di civiltà e progresso, governato da sole donne, nel cuore dell’appennino bolognese. Non sarà facile per l’ispettore Micol Medici sbrogliare la matassa. Un thriller di razza per la talentuosa scrittrice bolognese al suo esordio con la costola italiana di un colosso dell’editoria mondiale.

PRIMO VENNE CAINO di Mariano Sabatini – Salani

Leo Malinverno, giornalista sciupafemmine e chef per passione, è uno di quei personaggi che lasciano il segno. L’indagine su un serial killer maniaco dei tatuaggi, nella quale viene coinvolto a forza da un suo amico poliziotto, è un pretesto che consente all’autore di affrontare temi esistenziali come il rapporto padre-figlio, l’accettazione della malattia, l’amicizia. Sabatini, premio Flaiano 2017, si conferma narratore di razza.

L’UOMO CHE DORME di Corrado De Rosa – Rizzoli

Autore di importanti saggi di psicologia criminale e di gradevolissimi racconti a tema calcistico, Corrado De Rosa fa il suo esordio nella narrativa di genere con questo thriller atipico ed estremamente convincente. Un personaggio, il suo Antonio Costanza, psichiatra consulente del tribunale, che trasuda verità e simpatia. E quando la storia verte sui meandri oscuri della mente malata di un assassino seriale di prostitute, si capisce che chi scrive è padrone della materia…

OSSERVATORE OSCURO di Barbara Baraldi – Giunti

Stavolta Aurora Scalviati, la più giovane profiler della polizia italiana, dovrà misurarsi con un serial killer che sembra aver preso di mira le persone che le sono più vicine. Dopo esperienze nel gotico noir, nel fantasy e nel fumetto, Barbara Baraldi, scrittrice eclettica e visionaria, ha trovato nel thriller il suo territorio narrativo privilegiato. E il suo crescente numero di lettori lo dimostra in pieno.

CARTOLINE DELLA FINE DEL MONDO di Paolo Roversi – Marsilio

Dopo il prequel di due anni fa, con la prima storia di Enrico Radeschi, si torna ai giorni nostri. Del giornalista freelance, esperto di informatica, splendidamente rivitalizzato dal suo autore, si erano perse le tracce da otto anni, per misteriosi motivi. Ma è ora che il nostro anti-eroe torni a incrociare le armi col criminale di turno: uno psicopatico hacker che sta terrorizzando Milano con una serie di delitti ispirati a Leonardo Da Vinci… ottima prova dell’apprezzato autore milanese.

GIACOMO CASANOVA. LA SONATA DEI CUORI INFRANTI di Matteo Strukul – Mondadori

Torna il premio Bancarella Matteo Strukul, con una movimentata avventura di Giacomo Casanova. Non c’è sfida che tenga per il giovane veneziano, soprattutto quando la posta in gioco è conquistare il cuore di una nobile Contessa che resiste al suo leggendario fascino. Ma quando le dame da sedurre diventano due, le cose si fanno complicate e i rischi aumentano esponenzialmente. Una godibilissima versione “rock” di un classico, nel rispetto dei canoni  stilistici e della veridicità storica, da un autore che è riuscito a esportare italiane in tutto il mondo.

Romano De Marco
Romano De Marco

L’AUTORE – Romano De Marco, classe 1965, vive tra l’Abruzzo, Modena e Milano. Esordisce nel 2009 nel Giallo Mondadori con Ferro e fuoco, ripubblicato in libreria nel 2012 da Pendragon. Nel 2011 esce il suo Milano a mano armata (Foschi, Premio Lomellina in Giallo, 2012). Con Fanucci pubblica, nel 2013, A casa del diavolo e con Feltrinelli Morte di Luna, Io la troverò (finalista Premio Scerbanenco 2014) e Città di polvere (finalista Premio Scerbanenco 2015). Per Piemme, nel 2017, esce L’uomo di casa, che ottiene successo di pubblico e di critica (finalista del Premio Scerbanenco e vincitore del Premio dei Lettori). I suoi racconti sono apparsi su giornali e riviste.

SE LA NOTTE TI CERCA

*Il suo nuovo romanzo è il thriller Se la notte ti cerca (Piemme). La trama? Ci sono ancora io dall’altra parte dello specchio? Questa è la domanda che Claudia si pone ogni volta che i suoi occhi incrociano la sua immagine riflessa. E se la sta ponendo anche ora, mentre corre su tacchi vertiginosi verso la porta dietro alla quale pensa di trovare il suo ultimo amante. E dove, invece, trova la morte. Il brutale omicidio di Claudia Longo, single cinquantenne, nell’esclusivo quartiere Parioli, a Roma, sembra opera di un amante occasionale. Uno dei tanti che la donna era solita ospitare in casa. L’unica a non pensarla così è il commissario Laura Damiani, tornata nella capitale dopo una devastante esperienza lavorativa a Milano. La poliziotta scopre delle connessioni fra quell’omicidio e le morti, apparentemente accidentali, di altre donne sole. Le vittime erano tutte clienti di un raffinato locale per incontri, nel quartiere Eur, il Single. L’unico modo che Laura ha per vederci chiaro è infiltrarsi nel locale, come cliente, all’insaputa dei suoi superiori. Sarà l’inizio di un viaggio allucinante nei misteri di una vita notturna fatta di trasgressione, vizio, segreti innominabili. Laura avrà l’occasione di guardare dentro se stessa e misurarsi con la propria solitudine e i fantasmi di un’esistenza perennemente al bivio fra la totale dedizione al lavoro e la scelta di una vita personale più appagante. Ma dovrà fare i conti anche con un’altra realtà: c’è ancora un assassino in circolazione. E il suo prossimo obiettivo sembra essere proprio lei…

Commenti