Cambio alla guida di "Quante Storie", il programma della tarda mattinata di Rai3 in cui i libri e gli autori trovano ampio spazio...

Tra le novità dei palinsesti Rai della prossima stagione, c’è il cambio alla guida di Quante Storie, il programma della tarda mattinata di Rai3 in cui i libri e gli autori trovano ampio spazio. Corrado Augias, infatti, lascia la conduzione a Giorgio Zanchini (nella foto tratta dai canali social della Rai, ndr).

Zanchini, romano classe ’67, è una voce nota di Radio Rai: ha lavorato al Giornale Radio Rai, a Radio 1, a Radio 3, conducendo programmi come Il Baco del millennio, Radio anch’io e Tutta la città ne parla. Il nuovo volto di Quante Storie insegna giornalismo culturale all’università e all’IFG di Urbino e con Lella Mazzoli è il direttore del Festival del giornalismo culturale di Urbino e Fano. Per Donzelli Zanchini nel 2016 ha pubblicato il saggio Leggere, cosa e come. Il giornalismo e l’informazione culturale nell’era della rete.

Augias non lascia Rai3: condurrà infatti Città segrete, portando i telespettatori alla scoperta di luoghi suggestivi d’Europa.

A proposito dei programmi della terza rete in cui la lettura è protagonista, Per un pugno di libri tornerà a gennaio 2020, sempre con Geppi Cucciari e Piero Dorfles.

 

Commenti