Torna l'iniziativa di Radio3 per sensibilizzazione all'uso corretto della lingua italiana: quest'anno focus sulla musica L'hashtag dedicato all'iniziativa è nella classifica Twitter già dalla mattina

Torna per il terzo anno la giornata Pro Grammatica, organizzata da Radio 3 – La Lingua che batte in collaborazione con MIUR, Maeci, Accademia della Crusca e Asli. Il tema dell’edizione di quest’anno è l’italiano della musica, la musica dell’italiano: alcuni cantanti si esibiranno in molti casi dal vivo davanti ai ragazzi delle scuole, dopo aver raccontato la loro passione e formazione e il proprio modo di scrivere i testi.

Un evento volto a sensibilizzare e ad appassionare i ragazzi all’uso corretto dell’italiano attraverso una chiave di lettura ogni anno nuova: nella prima edizione la grammatica, lo scorso anno la punteggiatura, questa volta l’italiano delle canzoni. Una maratona tra la radio e le scuole italiane che coinvolge, tra gli altri, artisti come Brunori Sas, Colapesce, Eugenio Finardi, Bobo Rondelli, Lo Stato Sociale e Sud Sound System.

La giornata si conclude con una serata Speciale – La Lingua che batte, in diretta su Radio 3 e in streaming sul sito, a cui parteciperanno tra gli altri Gene Gnocchi e Francesco Piccolo.

L’hashtag dedicato all’iniziativa #GiornataProGrammatica è già in classifica Twitter da questa mattina e questo denota un bisogno diffuso di recuperare un uso corretto della grammatica anche nell’era dei social network, del cellulare e di una scrittura che deve essere sempre veloce e istantanea. ilLibraio.it che ha dedicato numerosi articoli a questo tema (come 10 errori grammaticali ormai “in odore di canonizzazione” (e come non sbagliare più), I 30 svarioni grammaticali (e gli “orrori”) più comuni sui social network e Why not/Perchè no? È grave? Peggio: acuto…) dà il suo appoggio a questa iniziativa.

Commenti