Il mondo dei libri e quello del cinema e delle serie tv sono sempre più connessi. "Il Confine" è la prima serie transmediale di Bonelli editore: nato come fumetto, è ora in lavorazione con altri format d'intrattenimento (tra cui i giochi di ruolo) - I particolari

Sergio Bonelli editore dà vita alla sua prima serie transmedialeIl Confine, progetto ideato e scritto da Mauro Uzzeo e Giovanni Masi, disegnato da Giuseppe Palumbo e colorato da Adele Matera.

Nato come fumetto, Il Confine è attualmente in lavorazione con altri format d’intrattenimento: serie tv, romanzi e giochi di ruolo. Sempre di più ormai le forme narrative si moltiplicano, passando da media in media, contribuendo così a perfezionare e integrare l’esperienza dell’utente che ne fruisce.

Il confine Bonelli tavola
Copertina de Il Confine – credit Lorenzo LRNZ Ceccotti

Nel caso particolare di letteratura e adattamenti visivi, questi due mondi sono ormai strettamente collegati: molte sono le serie e i film tratti da libri e molti i romanzi ispirati al cinema o alla televisione.

Ambientata in un piccolo villaggio alpino, al confine tra Italia e Francia, la prima serie regolare per librerie di Bonelli, segue le vicende di una classe di adolescenti in gita, che spariscono senza mai arrivare a destinazione. Può essere colpa di una valanga?

Il Confine Bonelli editore tavola
Una tavola estratta da Il Confine

A occuparsi del pullman scomparso sono un’agente italiana e uno francese che, componendo i vari pezzi del puzzle, cercano di arrivare a una soluzione. Le ricerche, però, non portano a nulla. A ogni frammento di verità, nascono nuove prospettive e inquietanti domande…

Commenti