Domenica 16 novembre, a Milano, l'appuntamento che vede protagonisti i progetti del gruppo GeMS e di Mondadori Libri. Si parlerà di nuove opportunità offerte dalla rete a chi ama leggere e di...

In una fase di profonda trasformazione per l’industria libraria, due gruppi editoriali italiani, GeMS e Mondadori Libri, propongono due nuovi progetti, entrambi legati a internet: da una parte il nuovo sito della storica rivista Il Libraio, dall’altra il rilancio di aNobii, il social network dei lettori. Gli obiettivi sono comuni: offrire a chi ama leggere nuovi spazi online in cui condividere la propria passione, avvicinare nuovi potenziali lettori e andare incontro alle esigenze degli utenti della rete.

Nell’appuntamento in occasione di Bookcity, in programma a Milano, nella Sala conferenze di Palazzo Reale, domenica 16 novembre a partire dalle ore 11, si partirà dalle innovazioni proposte all’estero da alcune case editrici, per arrivare alle potenzialità dei due progetti italiani. Si analizzeranno nuove modalità di comunicazione dei libri attraverso i social network, nuovi modi di raccontare il mondo degli scrittori sfruttando format pensati per gli utenti dei social, e si parlerà dell’interazione online con la comunità dei lettori.

Non solo: le nuove tecnologie offrono a chi ama leggere la possibilità di compiere percorsi online personalizzati legati ai propri interessi. Opportunità che sia i lettori sia gli editori non possono non cogliere.

All’incontro interverranno Edoardo Brugnatelli (editor e responsabile del progetto aNobii), Alessandro Magno (direttore Area Digitale di GeMS), Massimo Sideri, giornalista del Corriere della Sera e autore di “Tecnologismi. Posologia e precauzioni per l’uso dei social network”) e Antonio Prudenzano (giornalista e web content manager del gruppo GeMS).

Commenti