Pina Bertoli è tra i finalisti del torneo letterario gratuito IoScrittore con "Infondate ragioni per credere all'amore", romanzo che, attraversando gli anni e la Storia, racconta di un amore in grado di abbattere le barriere sociali...

Pina Bertoli è tra i finalisti del torneo letterario gratuito IoScrittore (promosso dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol) con Infondate ragioni per credere all’amore, romanzo in uscita in ebook che, attraversando gli anni e la Storia, racconta di un amore in grado di abbattere le barriere sociali…

Le vite di Francesco e Maria non sembravano destinate a incontrarsi. Lui è un giovane inquieto, schiacciato da una famiglia ricca e autoritaria nella quale sente di non avere posto, e lei un’operaia orfana di madre e con fratelli e sorelle da aiutare. Francesco non sa cosa vuole, ma sente il peso delle aspettative sempre deluse dei suoi genitori, vive ogni giorno la frustrazione del ribelle senza causa. Maria guarda con fiducia al presente e all’avvenire, sognando di raggiungere una serenità semplice e duratura. Quando il caso li fa incontrare, sboccia tra loro la passione, un amore capace di abbattere i confini sociali che dovrebbero tenerli separati. Ma tutto questo non basta. Perché l’amore non sempre è capace di cancellare i fantasmi del passato, le frustrazioni e le rinunce per ciò che avrebbe potuto essere e non è stato, e dentro Francesco ancora si agitano le ferite di una giovinezza che sente sprecata, mentre Maria cercherà di restargli accanto nei rovesci della sorte, con la sua incrollabile determinazione e la sua forza calma e dolce.

L’autrice di Infondate ragioni per credere all’amore è nata a Lucca negli anni Sessanta e si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Pavia, con una tesi sui Sonetos del amor oscuro di Federico García Lorca. Ha alle spalle una carriera aziendale ventennale come manager e consulente in aziende di servizi. È autrice del blog letterario ilmestieredileggere.

Commenti