Le classifiche dei bestseller vedono l’ingresso di numerose novità di narrativa, con una percentuale insolitamente alta di titoli di fantasy e di fantascienza che affrontano tematiche difficili e talvolta inquietanti... - Dagli Usa alla Spagna, dalla Francia all'Inghilterra, ecco i libri più venduti del momento

Le classifiche di aprile vedono l’ingresso di numerose novità di narrativa, con una percentuale insolitamente alta di titoli di fantasy e di fantascienza che affrontano tematiche difficili e talvolta inquietanti.

Iniziamo, come di consueto, dalla Francia, dove è appena uscito La vie secrète des écrivains (1°), l’ultimo thriller letterario di Guillaume Musso, di prossima pubblicazione per La Nave di Teseo (La vita segreta degli scrittori). La storia ha per protagonisti Nathan Fawles, ex scrittore di culto che da vent’anni vive ritirato in un’isola del Mediterraneo, e Mathilde Monney, giovane giornalista svizzera determinata a infrangere il suo segreto. Quando Mathilde arriva sull’isola, viene ritrovato su una spiaggia il corpo di una donna. Inizia allora un pericoloso faccia a faccia tra lo scrittore e la giornalista, dove menzogne e verità si scontrano, e amore e paura si sfiorano.

Quindici anni dopo La horde du contrevent (tr. it. L’orda del vento, Nord) con cui ha vinto il prestigioso «Grand Prix de l’Imaginaire», Alain Damasio ritorna in libreria con Les furtifs (7°), ambizioso romanzo di fantascienza che racconta il mondo di oggi attraverso il ritratto futuristico e agghiacciante di una società governata da finanza e iperconnessione, dove gli uomini sono completamente liberi e perfettamente tracciati, soggetti al raffinato regime di auto-alienazione consenziente proprio del capitalismo cognitivo.

I furtivi non sono fantasmi, ma esseri di carne e di suoni, che vivono in mezzo a noi, negli angoli ciechi della visione umana. Sono straordinariamente vitali e metabolizzano tutto – pietre, rifiuti, animali o vegetali – per alimentare le loro metamorfosi incessanti. Lorca Varese, sociologo in una comune autogestita, è convinto che Tishka, la sua figlioletta di quattro anni sparita all’improvviso, sia andata coi furtivi, per questo si unisce a un’unità clandestina dell’esercito a caccia di questi straordinari animali. Lì, scoprirà che sono nati da una melodia fondamentale, il brivido, e che non possono essere visti senza venire immediatamente pietrificati. A poco a poco imparerà a domare la loro forza vitale e a farla sua.

È un futuro distopico anche quello descritto dall’autrice tedesca Sibylle Berg in GRM (4°), romanzo di fantascienza cyberpunk ambientato in Inghilterra, dove il capitalismo è nato e il neoliberismo lo ha raffinato. Rochdale è una città senza speranza, in cui povertà, violenza e abusi fanno parte della vita quotidiana. Gli eroi sono quattro ragazzini uniti dall’odio per il mondo in cui vivono e dall’amore per il grime (abbreviato GRM), lo stile che ha rimpiazzato il punk come musica degli arrabbiati e diseredati.

Quando si rendono conto che non c’è speranza a casa loro, partono per Londra, dove la promessa di un futuro sembra essere mantenuta. A chi viene impiantato un chip viene dato un fantastico reddito base. La popolazione vive in perfetta dittatura di sorveglianza. Ma i quattro ragazzi cercano di sopravvivere al di fuori del sistema, e iniziano la propria rivoluzione cercando di trasformare una fabbrica abbandonata alla periferia della città nella propria casa.

Het strandhuis (1° nei Paesi Bassi) è il thriller estivo di Suzanne Vermeer, con protagoniste tre donne e uno stalker. Un tempo erano state amiche, poi di punto in bianco i rapporti sono stati interrotti, e così avrebbe dovuto rimanere per sempre. Ma una serie di strani eventi le costringe a rivedere gli accordi. Come una voce dal passato, viene ritrovato un corpo, e qualcuno inizia a perseguitare le ex amiche, costringendole a rincontrarsi.

L’intelligenza artificiale e i problemi etici ad essa collegati sono il tema portante di Machines Like Me (1° nel Regno Unito) di Ian McEwan. Il romanzo è ambientato in un 1982 alternativo, in cui la Gran Bretagna ha perso la guerra delle Falklands, John Lennon e JFK sono ancora vivi, Tony Benn sta sfidando la Thatcher per il ruolo di primo ministro e Alan Turing guida il paese verso un futuro tecnologico di straordinaria sofisticazione. Charlie – alla deriva nella vita, attento a schivare qualsiasi lavoro a tempo pieno – è innamorato di Miranda, una brillante studentessa che vive con un terribile segreto. Quando Charlie eredita un po’ di soldi, compra Adam, uno dei primi umani sintetici progettati da Turing, e con l’aiuto di Miranda ne disegna la personalità. L’umano quasi perfetto che ne emerge è bello, forte e intelligente. Non passa molto tempo prima che si formi un triangolo amoroso, e i tre esseri si trovano ad affrontare un profondo dilemma morale.

The Flatshare (5°) è il nuovo romanzo rosa di Beth O’Leary, tra poco in libreria in Italia col titolo Un letto per due (Mondadori). Dopo il naufragio della sua storia d’amore, Tiffy Moore ha assolutamente bisogno di trovare alla svelta una nuova sistemazione. Il suo stipendio da junior editor è poco compatibile con gli affitti stellari di Londra, ma Tiffy non si dà per vinta e, spulciando le inserzioni, decide di rispondere a un annuncio singolare: dividere appartamento, camera e, soprattutto, l’unico letto della casa con Leon, un infermiere che fa i turni di notte. Una convivenza ideale: Leon occupa la casa di giorno, mentre Tiffy rientra la sera ed esce prima che lui torni. Gli unici scambi avvengono attraverso messaggi sul frigo, all’inizio formali, poi ironici, infine affettuosi… Quanto passerà prima che a Tiffy e Leon non venga la curiosità di vedersi?

Autrice di successi come La camera d’ambra, Iacobus, L’ultimo Catone e La vendetta di Siviglia (BUR) – Matilde Asensi torna con il nuovo romanzo storico Sakura (3° in Spagna, di prossima pubblicazione per Solferino), dedicato a uno degli intrighi più appassionanti del XX secolo: la scomparsa del Ritratto del Dottor Gachet, il capolavoro di Vincent Van Gogh.

Dopo averlo acquistato all’asta da Christie’s nel 1990 per la cifra record di 82,5 milioni di dollari, il giapponese Ryoei Saito annunciò in una conferenza stampa mondiale che il Van Gogh sarebbe scomparso con lui alla sua morte. E così è stato. Un mistero che ha fatto scorrere fiumi di inchiostro e dato origine a ogni sorta di speculazione. Attraverso le avventure di un gruppo eterogeneo di cinque persone sulle tracce del dipinto, l’autrice risolve i numerosi enigmi che lo circondano.

Lo mejor de ir es volver (4°) di Albert Espinosa – l’autore di Braccialetti rossi, La notte in cui ci siamo ascoltati, Quello che ti dirò (Salani) – è una storia di ricordi, perdono e amore che si svolge il 23 aprile, la festa dei libri e delle rose, tra la città di Barcellona e le isole di Ischia e Minorca.

Si intitola En bur av guld (La gabbia dorata, Marsilio, 1° in Svezia, 2° in Francia, 13° nei Paesi Bassi) il nuovo episodio della serie I delitti di Fjällbacka creata da Camilla Läckberg, ed è la storia della vendetta raffinata e crudele di una moglie tradita e umiliata dal marito.

Il libro d’esordio di Fredrik Backman, L’uomo che metteva in ordine il mondo, è stato un bestseller internazionale, così come le successive commoventi storie di coraggio quotidiano, da Mia nonna saluta e chiede scusa a Britt-Marie è stata qui fino a Dove i pensieri non fanno rumore (tutti pubblicati da Mondadori). L’ultimo Folk med ångest (2°) è una commedia esilarante su una presa di ostaggi durante un’open house da parte di un rapinatore fallito, che alla fine si arrende e lascia liberi tutti. Ma quando la polizia fa irruzione nell’appartamento lo trova vuoto. In una serie di testimonianze disfunzionali, gli ostaggi raccontano la propria versione di ciò che è realmente accaduto, facendo sorgere alcune domande: come ha fatto il ladro a scappare? Perché tutti sono così arrabbiati? Che cosa c’è di sbagliato nelle persone al giorno d’oggi?

Sāyě (9° in Cina) della scrittrice di romanzi d’amore Wu Zhe è la storia di Jiang Cheng, ragazzo adottivo e studente modello, a cui viene chiesto di ritornare dal padre biologico che lavora in una fabbrica di acciaio in una piccola città. Nonostante le difficoltà, il protagonista ritrova se stesso in questo strano ambiente, grazie anche alla conoscenza di una giovane ragazza che segnerà l’inizio di un cammino di redenzione e speranza.

Greg Weisman è un fumettista e produttore televisivo statunitense, famoso per aver creato i Gargoyles di Disney e per aver sceneggiato numerose serie animate come Young Justice, Star Wars: Rebels, W.I.T.C.H. e The Spectacular Spider-Man. War of the Spark: Ravnica (4°) è un romanzo fantasy ambientato nel Multiverso, l’universo immaginario condiviso da carte, romanzi, fumetti e altri prodotti supplementari che ruotano attorno a Magic: The Gathering, il primo gioco di carte collezionabili del mondo. Di Weisman sono disponibili in Italia due volumi a fumetti di Young Justice (Lion), uno di Kanan (Panini Comics) e due di Traveler (Multiplayer Edizioni).

Lost Roses (5°) di Martha Hall Kelly è ambientato tra Stati Uniti ed Europa durante la I Guerra Mondiale e racconta la battaglia di Eliza per aiutare i profughi russi scappati dalla rivoluzione. Questo romanzo è il prequel di Le ragazze senza nome (Newton Compton), basato sulla storia vera di un gruppo di donne polacche imprigionate nel campo di concentramento di Ravensbruck, soggette alle sperimentazioni dei medici nazisti e successivamente portate negli Stati Uniti per la riabilitazione dalla filantropa americana Caroline Ferriday, la figlia di Eliza.

Per quanto riguarda la saggistica, segnaliamo due libri di approfondimento sugli scenari economici attuali.

In Tout va basculer! (7° in Francia), François Lenglet, specialista economico per il telegiornale della sera su TF1, afferma che quest’anno si incroceranno due curve – quella dell’aumento del populismo e quella della crisi finanziaria e della borsa – creando una situazione esplosiva che porterà alla fine del liberalismo e al ritorno dell’autoritarismo, simile a quello tra le due guerre mondiali.

In El crash. Tercera fase (10° in Spagna), l’economista Santiago Niño-Becerra sostiene che l’attuale ripresa riguarda soltanto il PIL, non il lavoro, e che la crisi durerà ancora qualche anno, con ripercussioni sul nostro modo di vivere. Problemi come i progressi nell’intelligenza artificiale, la produzione additiva, la crisi ecologica spingeranno il mondo a cambiare modello. Non sistema, perché il sistema capitalista rimarrà. Ma il capitalismo cambierà, e il mondo di conseguenza.

Qui le classifiche mensili con i bestseller in Francia, Germania, Cina, Regno Unito, Svezia, Spagna, Usa e… 

nota: dal 1985 Informazioni Editoriali, che fa parte del gruppo Messaggerie Italiane, è leader in Italia nella realizzazione e nella gestione di database bibliografici, nonché nella fornitura di servizi informativi per il mondo del libro. È anche editrice del portale iBUK, da cui sono tratte queste classifiche internazionali.

Commenti