Il mondo in un libro. Sì, perché ci sono letture di viaggio e altre che hanno il potere di trasportarci in altri "luoghi", reali o immaginari. Ecco quelle scelte dai protagonisti di "Lettori", il programma di laeffe

Il mondo in un libro. Sì, perché ci sono letture di viaggio (non solo guide) e altre che hanno il potere di trasportarci in altri “luoghi”, reali o immaginari, alla scoperta di un “altrove” capace di farci vedere e vivere nuovi orizzonti.

Anche i protagonisti di Lettori, il programma in onda su laeffe, amano i libri che fanno viaggiare, con il corpo o con la fantasia.

On the Road
Cominciamo da Nicola Trois, chef 52enne di Verona, caratterialmente inquieto e sempre alla ricerca di una realtà alternativa: non a caso ha amato On the Road, il capolavoro di Kerouac: “Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati”. “Dove andiamo?”. “Non lo so, ma dobbiamo andare”, questo un celebre dialogo tratto dal capolavoro della Beat Generation.

Il cacciatore di aquiloni

A proposito di Kerouac, Miriam Orlandi, bresciana, vera lettrice “on the road” (e grande amante delle moto), nel 2008, nel corso di un viaggio in Sud America, ha letto Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini. Il bestseller le ha dato la forza di non tornare indietro…


LEGGI ANCHE – Letteratura in viaggio: i romanzi da leggere 

mursia

E veniamo al 43enne Gino della Porta, protagonista di una delle puntate (si occupa di marketing nel settore enologico), in cui racconta quanto è stato importante leggere Un sogno ai confini del mondo di Jurij Rytcheu quando era uno studente: dopo un incidente, il protagonista del libro, canadese, viene soccorso da uno sciamano e portato nella remota Siberia nordica. Al suo ritorno sulla costa, scopre che la nave che doveva aspettarlo è stata ingoiata dal mare. Deve  così trascorrere l’inverno (e non so…) in mezzo ai ghiacci, un inverno che diventerà una vita intera. Un libro che ha aiutato Gino a “evadere” con la mente durante l’adolescenza.

Le città invisibili

andria
LEGGI ANCHE – Se le “città invisibili” di Calvino prendono forma… – Gallery

Chiudiamo questa breve rassegna con Lara Galli, altra protagonista di Lettori, proprietaria di ristoranti in Messico e di riad in Marocco. Lara è una lettrice “giramondo”. Tra le letture più importanti della sua vita troviamo Le città invisibili di Italo Calvino, in cui ci si perde tra città reali, scomposte e trasformate in chiave onirica, e città simboliche e surreali, che diventano archetipi moderni…

IL PROGRAMMA IN ONDA OGNI MERCOLEDI  – Nella storia di ognuno di noi ci sono libri che hanno segnato un passaggio importante, libri che ci hanno accompagnato nelle tappe del nostro viaggio e che magari hanno impresso una nuova direzione al nostro percorso. Lettori, in onda su laeffe, dà voce a chi, questi libri, li ha letti, riletti, amati e vissuti: ogni settimana in tv un viaggio alla scoperta delle storie dei lettori e dei loro libri di una vita…

laeffe

Commenti