copertina Il principio di non contraddizione in Aristotele

Il principio di non contraddizione in Aristotele

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Il principio di non-contraddizione (PNC) è una legge sia dell’essere che del pensiero. La logica classica e la filosofia in genere lo hanno sempre accettato come certo e indiscutibile, perché ritenuto a fondamento del ragionamento. Questo libro apre un nuovo dibattito in merito alla possibilità di giustificare il PNC attraverso la conoscenza intuitiva, riconoscendone l’indimostrabilità e il carattere non ipotetico, essendo il PNC il fondamento di tutte le scienze dimostrative. Partendo da un’analisi dei termini contradditori e contrari, il volume è una guida ordinata alle argomentazioni presentate da Aristotele, e mostra come il PNC sia un principio indimostrabile. La negazione del PNC non implica che la realtà stessa sia contraddittoria per natura, ma mostra semplicemente una «mancanza di educazione» del pensare. Infatti, il PNC è il massimo criterio di significazione e questo proprio nella sua formulazione ontologica.

  • ISBN: 8833918394
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 88

Dove trovarlo

€13,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Gianluigi Pasquale

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai