il libro

Il manoscritto incompiuto

Acquista
Stappate una bottiglia di vino, poi aprite questo meraviglioso libro e godetevelo.
Margot Livesey
Un romanzo sublime, ambientato in una Parigi da sogno.
Publishers Weekly
Un romanzo che unisce la magia di Parigi e l'amore per i libri… irresistibile!
San Francisco Chronicle
A volte, vivere come in un romanzo è l'unico modo per ritrovare la felicità.
 

Una libreria a Parigi, uno scrittore scomparso, un romanzo lasciato a metà e un mistero da scoprire

Leah Eady è abituata alle assenze del marito. Ogni volta che lavora a un nuovo romanzo, Robert scompare per qualche tempo, lasciando una nota con scritto: Torno presto. Stavolta, però, al posto del solito biglietto, Leah trova la prenotazione di un volo per Parigi a nome suo e delle figlie. Possibile che Robert voglia essere raggiunto? Eppure, arrivate in Francia, non c'è il marito ad accoglierle, bensì il suo manoscritto, incompiuto, che racconta di una famiglia americana che si trasferisce a Parigi. Seguendo gli indizi disseminati nel testo, Leah s'imbatte in una graziosa libreria del Marais, vicino alla Senna, con la facciata dipinta di rosso e una proprietaria che non vede l'ora di cedere l'attività. Quasi senza rendersene conto, Leah acquista il negozio e le centinaia di volumi stipati sugli scaffali, nella speranza che, in una di quelle storie, si celi un tassello del puzzle che la riporterà da Robert. Più passano le settimane, però, più Leah si sente rinascere: rispetto all'esistenza grigia che conduceva a Milwaukee, la vita parigina è un caleidoscopio di colori. E, tra le chiacchiere coi simpatici clienti della libreria e la magia dei libri che lei divora avidamente, Leah si rende conto che, con o senza Robert, è giunto il momento di prendere in mano la sua vita, e che tocca a lei scegliere il finale del manoscritto incompiuto da cui tutto ha avuto inizio.

Un inno all'amore per la lettura 
e al coraggio che sanno infonderci i libri.
Perché, a volte, vivere come in un romanzo 
è l'unico modo per ritrovare la felicità.
 
 
«Non voglio tornare a casa», disse mia figlia. 
Parlava all’aria, a Parigi, non a me. 
«Non voglio tornare a casa perché il papà non è là e io… 
io non voglio essere la ragazza col papà fantasma.» Si voltò verso di me. 
«Secondo te il manoscritto è una specie d’indizio?»
Avrei potuto dire di no e saremmo tornate a casa. 
O, meglio, sarei tornata a casa da sola: 
se le avessi risposto che non c’era nessuna speranza di trovare suo padre, 
l’avrei persa per sempre. Se avessi detto di sì, invece…
«Tu cosa senti?» chiesi. 
Era una delle domande preferite di Robert.
«Ho la sensazione che sia un indizio.»


Titolo
Il manoscritto incompiuto
ISBN
9788842929734
Autore
Collana
Casa Editrice
NORD
Dettagli
432 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Il manoscritto incompiuto

Il manoscritto incompiuto

L. Callanan

Una libreria a Parigi, uno scrittore scomparso, un romanzo lasciato a metà e un mistero da scoprireLeah Eady…

recensioni

  • Da ely101

    Leah vive a Milwaukee assieme al marito Robert ed alle figlie Ellie e Daphne. Una famiglia come tante, dove lei lavora per l'università con compiti trasversali mentre lui è uno scrittore. I libri sono sempre stati la grande passione di entrambi, come Parigi, che Leah sogna di visitare da sempre. Sembra che tutto vada per il meglio, certo con alti e bassi come ogni altra coppia, ma una mattina Robert esce a correre e non torna più a casa. Sparisce semplicemente nel nulla. Leah e le ragazze non si danno per vinte ed iniziano a cercare indizi, che le portano a Parigi, proprio la magica città. Cambiare aria fa bene alle ragazze e così Leah decide di rimanere almeno per un periodo, e prende in gestione una libreria con appartamento al piano superiore. Inizia così la loro avventura a Parigi, tra libri, problemi adolescenziali, e la gestione dei due gemelli nipoti della proprietaria del negozio, che amano stare con le tre donne americane. L'ombra di Robert è ovunque, sembra vederlo ad ogni angolo della strada, ma Leah deve cercare di andare avanti, anche per le figlie, che però sono convinte che il padre sia ancora vivo e le stia cercando. Un libro che si sviluppa tra le strade di Parigi, seguendo anche le orme di loro amati personaggi Madeline di Bemelmans ed il Palloncino Rosso di Lamorisse. Sinceramente non ho capito perché non hanno mantenuto il titolo originale del libro " Paris by the book " , trovo che avesse molto più senso. La storia è carina si, ma ammetto che l'ho trovata parecchio lenta ed assolutamente improbabile, per gusto personale mi piacciono le letture dove ci si può immedesimare nei personaggi, ma in questo caso tutto era spinto talmente al limite che è impossibile immaginarsi una situazione simile. Sono sicura che l'autore volesse mettere in primo piano i sentimenti di Leah dove da una parte si convince che il marito non tornerà e dall'altra deve essere forte per le figlie, ma il risultato è stato un libro a tratti drammatico ma spesso lento, ho fatto davvero fatica ad andare aventi, anche se alla fine ha vinto la curiosità e non l'ho ritenuto un libro così brutto da lasciare a metà. Non credo nel lieto fine a tutti i costi, anzi il finale l'ho apprezzato davvero tanto, è proprio lo sviluppo che non mi ha preso. Come sempre spero di esservi stata utile con questa mia recensione, e vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata