Anche quest'anno Più libri più liberi è l'occasione per decretare il "Libro dell'Anno" secondo i lettori di Fahrenheit, programma culturale di Radio3

Anche quest’anno Più libri più liberi, fiera della piccola e media editoria che si chiude con successo a Roma, è l’occasione per decretare il “Libro dell’Anno” secondo gli ascoltatori di Fahrenheit, programma culturale di Radio3. E il libro più votato del 2017 dagli ascoltatori è Il giardino dei musi eterni di Bruno Tognolini, autore per ragazzi molto amato, già due volte premio Andersen.

Bruno Tognolini
Il libro più votato dai gruppi di lettura, invece, è La più amata di Teresa Ciabatti, già seconda al premio Strega 2017.

I libri vincitori sono stati selezionati tra i 12 “libri del Mese”. Questo l’elenco completo: Livio Romano (Per troppa luce, Fernandel), Matteo Righetto (Dove porta la neve, Tea), Bruno Tognolini (Il giardino dei musi eterni, Salani), Antonella Lattanzi (Una storia nera, Mondadori), Francesco Formaggi (Il cortile di pietra, Neri Pozza), Teresa Ciabatti (La più amata, Mondadori), Francesca Manfredi (Un posto dove stare, La Nave di Teseo), Omar Di Monopoli (Nella perfida terra di Dio, Adelphi), Eugenio Raspi (Inox, Baldini & Castoldi), Emiliano Gucci (Voi due senza di me, Feltrinelli), Helena Janeczek (La ragazza con la Leica, Guanda) e Giorgio Falco (Ipotesi di una sconfitta, Einaudi).

Commenti