Un romanzo per ragazzi, “Ananda”, che li spinge a usare la mente per applicare la teoria imparata a scuola; un metodo che il professor Paschetto, tra i finalisti al Global Teacher Prize della Varkey Foundation, usa quotidianamente con i propri studenti...

Ananda è il romanzo di Giuseppe Paschetto, classe 1955, professore di scienze e di matematica della provincia di Biella che quest’anno è tra i finalisti al Global Teacher Prize della Varkey Foundation, il cui vincitore verrà proclamato a Dubai il 24 marzo.

Le protagoniste sono quattro amiche che, per scrivere una ricerca di scienze entro la fine dell’anno, si troveranno coinvolte nella ricerca di una cura per una misteriosa malattia. Da qui inizia la loro avventura che le porterà prima in Amazzonia, sulle tracce di un raro fiore a forma di cuore, e poi nei passaggi segreti della loro stessa scuola, alle prese con esperimenti scientifici degni del premio Nobel.

Un romanzo per ragazzi, che li spinge a usare la mente per applicare la teoria imparata a scuola, un metodo che il professor Paschetto usa quotidianamente con i propri studenti, aiutandoli a sviluppare le loro capacità matematiche e scientifiche partendo non dalla teoria, ma dalle domande pratiche che si pongono ogni giorno.

Ananda Giuseppe Paschetto

Bookabook, la casa editrice nata nel 2014 che pubblica questo libro, mette i lettori al centro della vita del libro stesso. Dopo una prima selezione delle proposte, a cura di editor professionisti, sono i lettori ad avere l’ultima parola sulla scelta dei libri da pubblicare. Nel suo caso, Ananda, prima ancora che arrivasse sugli scaffali delle librerie, aveva già unito il parere di oltre 300 lettori.

Commenti