Claudia Tarolo, editor e co-fondatrice della casa editrice indipendente milanese, anticipa a IlLibraio.it i nuovi progetti (tra cui la pubblicazione di numerose raccolte di giovani poeti, in controtendenza rispetto al mercato) - Intervista

“Grazie ai nostri innumerevoli progetti per diffondere il piacere della lettura, come Il Giro d’Italia in 80 Librerie o Letti di notte, usciamo dalla casa editrice e entriamo nelle librerie, nelle scuole, nei giardini, nelle piazze. Incontriamo persone di ogni tipo e tra queste bambini e ragazzini letteralmente affamati di risposte, di incroci e di storie. È venuto spontaneo, così, allargare i nostri orizzonti e includere proposte anche per lettori più piccoli del solito”. Dopo oltre trent’anni di editoria indipendente destinata a un pubblico di adulti, la casa editrice milanese Marcos y Marcos ha deciso di pubblicare i suoi primi libri destinati ai ragazzi. E ad anticiparlo a IlLibraio.it e a spiegare la scelta è Claudia Tarolo, co-editore con Marco Zapparoli. Ci spiega l’editor: “Fedeli al nostro stile, non faremo una collana a parte. Del resto, la nostra collana principale, Gli alianti, accoglie da sempre anche thriller e poesia, e può ben accogliere anche libri più fiabeschi; anche la collana MarcosUltra, con il suo formato maneggevole, ha una vocazione avventurosa”. Cambierà invece la grafica, “che si aprirà a nuove illustrazioni, con un’impronta sempre molto Marcos”.

cavina

Sempre a proposito dei primi libri per ragazzi pubblicati da Marcos y Marcos, Claudia Tarolo ci spiega che i primi titoli saranno in libreria a maggio. E sottolinea:  “Ci sono nostri autori che non vedevano l’ora di provarci, e altri se ne aggiungono, italiani e stranieri”. Per primo arriva Cristiano Cavina, “che non ha mai smesso di sognare supereroi e creature fantastiche”. A maggio lo scrittore romagnolo pubblicherà Quasimostri.

Subito dopo l’estate, sarà il turno di Carlo Boccadoro, “musicista e narratore che ha scritto per noi una partitura fantastica, fatta di favole e musica…”. E per chi del videgioco ama soprattutto l’avventura e la sfida, “c’è un libro dei fratelli Strugatzki che non vediamo l’ora di pubblicare”.

Claudia Tarolo, editor e co-editore di Marcos y Marcos
Claudia Tarolo, editor e co-editore di Marcos y Marcos

Ma nel 2015 di Marcos y Marcos non troveranno spazio solo i libri per ragazzi. In controtendenza rispetto al mercato, la casa editrice, infatti, proporrà non pochi testi di poesia. A questo proposito, per l’editor “la lettura ad alta voce, la partecipazione, la suggestione del frammento sembrano segnare il nostro tempo”.

aa

Va ricordato che Marcos y Marcos ha sempre dedicato spazio alla poesia, a partire dai Quaderni di poesia contemporanea, “che grazie alle generose e amorevoli cure di Franco Buffoni stanano talenti poetici da ormai venticinque anni. A maggior ragione adesso ci impegnamo a valorizzarne l’estrema vitalità”.

marcos

E così, per il 21 marzo, giornata mondiale della poesia, “uscirà per l’appunto il Dodicesimo quaderno italiano di poesia contemporanea, con sette nuovi poeti a indicare le nuove tendenze, accanto a un nome ben consolidato come Umberto Piersanti, che ha scritto una delle sue raccolte più belle: Nel folto dei sentieri. Tre giovani poeti si succederanno poi con le loro voci forti, con i loro versi che spesso hanno un denso nucleo narrativo: un movimento da un luogo all’altro attorno al vuoto di una scomparsa, nel caso di Gli eroi sono gli eroi, di Mariagiorgia Ulbar; l’esplosione della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon e il diritto di non dimenticare in Krill, di Gabriele Belletti; la memoria personale e collettiva è anche al centro di Fermata del tempo di Stelvio di Spigno”. Anche in ambito poetico Marcos y Marcos non si limita all’Italia: dal 19 febbraio sarà in libreria “una raccolta di versi fondamentali del Novecento”: García Lorca e Antonio Machado nella nuova versione a cura di Francesco Scarabicchi“. Staremo vedere come i lettori accoglieranno queste scelte.

LEGGI ANCHE:

8 pizze letterarie consigliate dallo “scrittore-pizzaiolo” Cavina 

Un volume illustrato per far scoprire i libri ai bambini

Se volete che si innamorino della lettura, non dite ai ragazzi cosa leggere

I libri (e i fumetti) che da adolescente possono cambiarti la vita

 

Commenti