Mary Wollstonecraft è stata una delle prime femministe, ha raccontato la condizione delle donne e si è battuta per i loro diritti: "Mary" (1788), il suo primo romanzo, ha per protagonista una donna che lotta per affermare la propria libertà contro le convenzioni dell'epoca

Mary (Elliot) è un romanzo scritto dalla femminista inglese Mary Wollstonecraft. Pubblicato per la prima volta nel 1788, è fortemente ispirato dalle idee dell’illuminismo: Mary, la protagonista, è una donna razionale e indipendente, che si dedica allo studio, compiendo un percorso di autoapprendimento, e sfidando le convenzioni dell’epoca sul ruolo delle donne e sul matrimonio.

mary wollstonecraft

Mary Wollstonecraft è stata una delle prime femministe e attiviste per i diritti delle donne, ispirata dall’Illuminismo, dalle sue idee di razionalità, progresso e libertà, ha scritto articoli e saggi sulla condizione delle donne nella società dell’epoca. La sua opera principale è Rivendicazione dei diritti delle donne. Mary è invece il suo primo romanzo, ispirato da queste stesse convinzioni racconta la storia di una donna geniale, capace di seguire un percorso anticonvenzionale e affermare la propria libertà.

Eliza, la madre della protagonista, è una donna tremendamente egoista e concede affetto esclusivamente al figlio maschio. Messa sempre da parte, Mary decide di educare se stessa attraverso forsennate letture e il rapporto con la natura. Sul letto di morte della madre, Mary raccoglie però un suo ultimo desiderio, quello di farle sposare un uomo abbiente che neanche conosce di nome Charles.

Dopo il matrimonio l’uomo parte e Mary ha l’occasione di creare profondi legami d’amicizia con un uomo e una donna, entrambi dalla forte personalità, con i quali instaura un rapporto che dall’amicizia si trasforma in amore. Mary Wollstonecraft ha scritto un romanzo di formazione che rivendica la genialità delle donne, il loro rapporto con le lettere, la loro libertà erotica, la loro forza di liberarsi dagli obblighi del patriarcato e del matrimonio.

Commenti