Il mercato dei libri per bambini e ragazzi continua a crescere. Nel 2017 registra un +7,9%. E alla Fiera internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna torna "Facce da Libri in città"

Il mercato dei libri per bambini e ragazzi continua a crescere. Nel 2017 registra un +7,9%, raggiungendo quota 233,9 milioni di euro (esclusa la grande distribuzione organizzata). Un successo che ha riscontri anche sul piano internazionale: i libri per bambini e ragazzi pesano il 43% del totale dell’export dei diritti sui libri nel 2017, in aumento del +7,7% rispetto al 2016.

È forte di questi numeri che l’editoria per bambini e ragazzi torna alla Fiera internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna con Facce da Libri in città: gli appuntamenti nelle biblioteche di Bologna in programma dal 26 al 28 marzo. Per l’ottavo anno consecutivo Facce da Libri in città propone una serie di incontri tra studenti e autori/illustratori, organizzati dall’Associazione Italiana Editori in collaborazione con la Fiera, BolognaFiere, il Comune di Bologna e l’Istituzione Biblioteche di Bologna.

“Da sempre l’appuntamento di Bologna ci permette di appassionare i più giovani e mettere alla prova le nostra potenzialità – ha sottolineato la responsabile del Gruppo Editori per Ragazzi AIE, Beatrice Fini –. I libri sono ovunque: in fiera, nelle biblioteche, in classe e in libreria  per trasmettere ai ragazzi quanto sia importante la lettura. Ogni anno ci impegniamo per offrire il meglio”.

Il 26 marzo torna la sesta edizione di BOP – Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the year. Promosso da AIE e Bologna Children’s Book Fair, il premio internazionale è rivolto agli editori che si sono distinti per il carattere creativo delle scelte editoriali nel 2017, uno per ciascuna delle sei aree del mondo (Africa, Asia, Europa, Nord America, America del Sud/Centrale, Oceania).

Commenti