Era il 1989 quando, davanti agli occhi meravigliati di milioni di ragazzini, Michael J. Fox – nei panni di Marty McFly – indossò per la prima volta un paio di Nike “autoallaccianti” nel secondo episodio di Ritorno al futuro.

Era il 1989 quando, davanti agli occhi meravigliati di milioni di ragazzini, Michael J. Fox – nei panni di Marty McFly – indossò per la prima volta un paio di Nike “autoallaccianti”. L’episodio non era che uno tra i tanti ideati dagli sceneggiatori di Ritorno al futuro 2 per prefigurare il lontano 2015, dove Marty vive la sua seconda avventura. Nessuno immaginava che 25 anni più tardi, quelle scarpe sarebbero state realmente prodotte.

Si chiamano “HyperAdapt” e ci sono voluti più di 10 anni di lavoro da parte di Nike per poterle lanciare sul mercato, superando i problemi legati alle batterie, al peso e alle dimensioni delle scarpe. I ragazzini di allora oggi sono diventati adulti e non sono certamente pochi quelli tra loro che non vedono l’ora di poterle indossare. Non è ancora noto il prezzo ma c’è già una data di uscita: 28 novembre 2016. Il futuro è finalmente arrivato.

 

Per proseguire il viaggio nel futuro, vi consigliamo di leggere:

Ender’s Game, di Orson Scott Card (Nord) – Il viaggio un futuro in cui ognuno è solo l’ingranaggio di una macchina votata alla guerra e in cui il confine tra bene e male è sempre più sottile…

Brilliance, di Marcus Sakey (Nord) – Un romanzo mozzafiato tra thriller e fantascienza che fa riflettere sulla società e sul modo in cui percepiamo la diversità.

Il quinto giorno, di Frank Schätzing (Nord) – Un techno-thriller in cui la specie umana deve combattere per la sopravvivenza.

Guida galattica per autostoppisti, di Douglas Adams (Mondadori) – La Terra sta per essere distrutta per lasciare il posto a una gigantesca circonvallazione iperspaziale. Una ironica ed avvincente raccolta di storie nata da una fortunatissima serie ideata dal noto sceneggiatore Douglas Noel Adams e trasmessa dalla BBC.

Trilogia della Fondazione, di Isaac Asimov (Mondadori) – In un lontano futuro, l’Impero Galattico, che da secoli esercita il suo potere su tutti i pianeti conosciuti, scompare. Hari Seldon, creatore della rivoluzionaria scienza della “psicostoria”, decide di riunire i migliori scienziati e studiosi su Terminus, un piccolo pianeta ai margini della Galassia.

Libri consigliati