Lo scrittore ha deciso di trasformare il suo sito in un portale giornalistico in cui grande spazio hanno i libri (oltre ai temi da sempre trattati da Saviano). Gli articoli de IlLibraio.it hanno una vetrina nell'home page del nuovo portale... - I particolari

La vita di Roberto Saviano, 35 anni, uno degli autori italiani più conosciuti all’estero, ha un prima e un dopo: lo spartiacque è rappresentato dalla pubblicazione del suo primo libro, Gomorra. Era il marzo 2006. Milioni di copie vendute  in tutto il mondo e trasposizioni a teatro, al cinema e poi in tv; ma, soprattutto, un’esistenza stravolta: a seguito delle minacce della camorra, infatti, lo scrittore napoletano vive sotto scorta dal 13 ottobre 2006.

Dopo anni trascorsi costantemente al centro dei riflettori, anni in cui non sono mancate polemiche, solitudine e successi su più fronti, Saviano ha deciso di lasciare l’Italia, trasferendosi a New York.

Oggi, esattamente 9 anni dopo l’uscita di quel libro, uno degli autori di libri più influenti in rete (ogni suo post su Facebook – dove al momento in cui scriviamo la sua pagina ufficiale conta circa 2.160.000 fan –, ottiene migliaia di commenti e condivisioni) lancia un vero e proprio portale giornalistico (ma non solo) che prende il posto del suo sito personale: l’indirizzo resta lo stesso, www.robertosaviano.com, ma tutto il resto cambia.

Il progetto vede al centro uno scrittore, che ha cominciato come giornalista d’inchiesta e che, anche grazie all’esperienza negli Usa, dove il rapporto tra media e web è in una fase molto avanzata, ha capito che la rete e i social network sono il presente, e non il futuro dell’informazione e della comunicazione.

Visto che Saviano resta soprattutto uno scrittore, al centro del sito non ci sono solo le inchieste e i temi giornalistici che gli stanno più a cuore, ma anche i libri. Non (solo) i suoi, ma quelli che di giorno in giorno catturano la sua attenzione. Pubblicati da editori grandi e piccoli, scritti da autori emergenti come pure da scrittori molto noti. Saggi, libri-inchiesta, ma anche romanzi e raccolte di poesie (a questo proposito, leggendole in tv, ospite di Fabio Fazio, è riuscito persino a portare in vetta alla classifica l’antologia di Wislawa Szymborska). Libri di cui Saviano ha dimostrato di saper parlare in modo empatico in rete, in tv e sulla stampa cartacea.

SavianoSito

Dando uno sguardo all’home page del portale, si nota la presenza di sezioni come #cronaca, #cultura, #ecomafia, #mafia#politica e #società, e di un’ulteriore classificazione dei contenuti, suddivisi in “recensioni” e “articoli”. Spazio anche ai video (con la “Roberto Saviano Tv”) e alle “testate estere”.

Il partner editoriale del progetto è il sito che state leggendo, IlLibraio.itcon il gruppo GeMS: gli articoli de IlLibraio.it hanno infatti una vetrina nell’home page di www.robertosaviano.com. Mentre i libri recensiti o segnalati da Saviano sul suo sito rimandano allo store di Ibs.it.

 

 

Commenti