Quando una serie che abbiamo amato (letteraria o tv) finisce, siamo inevitabilmente colti da un'onda di nostalgia. Perché si chiude anche un capitolo della nostra vita... A proposito, è in uscita l'ultimo capitolo (il 12esimo) della "Casa della Notte"

«Non vedo l’ora di vedere come va a finire.»

È questo ciò cui tutti pensiamo quando una serie ci appassiona. Quando ci tiene col fiato sospeso per anni, quando perdiamo il sonno per arrivare all’ultima pagina dell’episodio appena pubblicato. Eppure, nel momento in cui finalmente accade, anche se abbiamo appena letto una conclusione strepitosa, migliore di quanto avessimo mai potuto immaginare, ci sentiamo sempre un po’ tristi. Come se avessimo dato l’ultimo saluto a un amico che si trasferisce dall’altra parte del mondo per realizzare i suoi sogni. Sappiamo che è giusto così, siamo felici per lui, ma ci mancherà lo stesso.

Perché i protagonisti delle nostre serie preferite sono come amici che camminano al nostro fianco, anche se li incontriamo una volta all’anno. E, ogni volta che succede, ogni volta che iniziamo a leggere la loro nuova avventura, li troviamo un po’ diversi. A volte non ci sono simpatici come nel volume precedente. A volte li amiamo anche di più. E a volte succede per motivi che non dipendono da ciò che fanno loro, ma da quanto siamo cambiati noi durante quell’anno di attesa. Da quello che abbiamo vissuto e imparato. Eppure, per quanto la nostra vita ci abbia cambiato, loro restano una costante, un punto fermo in mezzo a un mare volubile e bizzoso. Le loro storie non smettono mai di coinvolgerci e di farci sognare. E di ricordarci com’eravamo quando le abbiamo scoperte.

Per questo quando una serie finisce siamo inevitabilmente colti da un’onda di nostalgia. Perché si chiude anche un capitolo della nostra vita.

Nord

PER SAPERNE DI PIU’ SU “REDEEMED”

 

*L’autrice di quest’intervento è caporedattore della casa editrice Nord. Tra le altre cose, ha curato l’intera serie della Casa della Notte. A questo proposito, è in arrivo in libreria Redeemed (Nord), il 12esimo e ultimo volume della serie fantasy firmata da Kristin Cast, con la madre P. C. Cast: antiche leggende e rituali arcani, magie potentissime e misteri finalmente svelati…

LEGGI ANCHE:

Fenomenologia dello spoiler (ovvero come non rovinare libri, film e serie tv ad amici e non)

Commenti