La trilogia di Philip Pullman torna a emozionare gli amanti del fantasy con la serie tv "Queste oscure materie", che debutta a gennaio 2020, anticipata da una nuova edizione de "La bussola d'oro" in libreria. Ecco un articolo per scoprire tutto ciò che dovete sapere sulla nuova trasposizione: uscita, trailer, trama, cast, anticipazioni e dove vederla...

La trilogia bestseller di Philip Pullman torna alla ribalta: ma questa volta lo fa sul piccolo schermo. Infatti, la serie tv Queste oscure materie debutta in esclusiva su Sky Atlantic e Now Tv il 1° gennaio 2020, nella produzione che vede in collaborazione HBO e BBC.

L’annuncio è già stato fatto nel 2015, ma le riprese sono iniziate solo nel 2018 e si sono svolte interamente in Gran Bretagna. His Dark Materials sarà il nuovo adattamento dei primi tre libri di Pullman: La bussola d’oroLa lama sottile Il cannocchiale d’Ambra (Salani, con la traduzione di M. Astrologo e A. Tutino). Il primo volume, per l’occasione, ha un’edizione tutta nuova che si può già trovare sugli scaffali delle librerie.

Queste oscure materie serie tv
La nuova edizione di Queste oscure materie edita da Salani

Chi ancora non conosce le vicende di Lyra, l’eroina sventata e intrepida di Queste oscure materie, deve sapere che al suo debutto, nel 1995La bussola d’oro riscosse un grande successo: stile, profondità dei temi trattati, ma anche la caratterizzazione dei personaggi e la vastità del suo immaginario avventuroso. In questo mondo parallelo gli uomini vengono associati ai loro Daimon, delle forme viventi dell’animo umano, ma con sembianze animali. Ognuno di loro sembra essere una proiezione dell’anima: è per questo che la vita di un Daimon cessa solo con la morte del proprio compagno…

Queste oscure materie serie tv
Queste oscure materie, serie tv Sky – una foto dal set

La scelta dell’autore per il titolo è stata ispirata da un verso di John Milton in Paradiso Perduto che recita: “Finché il creatore onnipotente ordini loro/ da queste oscure materie di creare altri mondi”. Pullman è diventato uno degli autori più apprezzati al mondo nel genere fantasy e, a distanza di ventidue anni dalla prima pubblicazione, il suo mondo fantastico continua ancora oggi. Infatti, nel 2017 e sempre per Salani, in libreria è uscito il primo volume della saga Il libro della polvere, chiamato La belle sauvage, che segue le vicende di una Lyra adulta.

Il film La Bussola D’oro

Come sapranno bene i fan del mondo dei Daimon, la prima trasposizione dei racconti di Lyra è stata nel 2007, quando venne prodotto dalla New Line Cinema il film de La Bussola D’oro diretto da Chris Weitz e con un cast d’eccezione: Nicole Kidman, Dakota Blue Richards, Daniel Craig, Sam Elliott, Eva Green e Ian McKellen.

Trailer del film La bussola d’oro

La trasposizione cinematografica è riuscita ad aggiudicarsi un Oscar per i migliori effetti speciali e un alto incasso nelle sale. Nonostante questo, però, il film ha deluso parte dei fan per la sua distanza dal racconto narrato da Pullman nel primo volume, tanto che i film successivi basati su La lama sottile e Il canocchiale d’ambra non furono mai realizzati.

Benché la trilogia di Queste oscure materie non sia mai stata ultimata, per tutti gli appassionati di videogiochi nel 2007 è stato creato The Golden Compass, il videogames d’azione-avventura ispirato al film di Weitz, sviluppato dalla Shiny Entertainment e pubblicato da Sega.

Le cose da sapere sulla serie tv Queste oscure materie

Dopo questo smacco, l’idea di una nuova trasposizione di His Dark Materials ha inizialmente allarmato i fan di Pullman. Ma lo sceneggiatore Jack Thorne ha affermato, come riporta tvserial.it, che sarà fondamentale nella realizzazione della serie tv “capire ciò che funziona e ciò che non funziona”, così da poter renderla il più fedele possibile ai romanzi.

Insieme a Thorne, che ricordiamo come il drammaturgo che insieme a J.K. Rowling ha firmato Harry Potter e la Maledizione dell’Erede, si sono dedicati al lungometraggio la produttrice Jane Tranter, e vari registi tra cui Tom Hooper, premio Oscar per Il Discorso del Re e produttore di The Danish Girl Les Misérables.

Trailer di Queste oscure materie – serie tv, prima stagione

Insomma, i nomi e le intenzioni sembrano promettere piuttosto bene per il nuovo adattamento di Queste oscure materie targato HBO e BBC, che hanno unito le forze per la lavorazione della prima stagione, composta da 8 episodi e che racconta il primo capitolo della trilogia.

Il cast

Ma scopriamo di più sulla prima stagione di Queste oscure materie, (l’anteprima mondiale del primo episodio è stata proiettata al Lucca Comics & Games 2019). Si parla di una produzione di ben cinque stagioni da otto episodi l’una, che sfoggia nella sua prima parte un cast composto da nomi, tra gli altri, come Dafne Keen (l’attrice di Logan che ricoprirà i panni della protagonista), Clarke Peters (che ha recitato in Tre Manifesti a Ebbing, Missouri), Lin-Manuel Miranda (che ricordiamo nel musical Hamilton), Ruth Wilson (The Affair) e James McAvoy (il giovane Professor Xavier negli X-Men e ingaggiato per sequel di IT).

Queste oscure materie serie tv
La protagonista della serie tv Queste oscure materie

La seconda stagione di His Dark Materials

Ancor prima dell’uscita della serie tv ispirata a La bussola d’oro, è stata rinnovata una seconda stagione che è in lavorazione dall’inizio di settembre 2018. Tra i nuovi membri del cast è stato indicato Andrew Scott, apprezzato dai fan sia per il ruolo di Moriarty nella serie Sherlock, sia in quello di prete in Fleabag 2.

Commenti