"Un amico è un regalo che si fa a se stessi", diceva Robert Louis Stevenson... E un libro? Scopri 5 motivi per cui regalare un libro e, probabilmente, riceverne uno in cambio...

Fare un regalo, si sa, è una delle cose più difficili che esistano: non si può (quasi) mai sapere quanto possa essere apprezzato, si corre il rischio di presentare un “doppione”, non si conoscono mai fino in fondo i gusti del destinatario del dono…

Regalare un libro può essere ancora più difficile; si dona a qualcun’altro una storia che magari si apprezza, avendola già letta, correndo il “pericolo” che non susciti lo stesso apprezzamento… Regalare un libro, però, è un “rischio” che si deve correre. Ecco 5 motivi che spiegano il perché.

1) Regalando un libro si regala un diversivo: leggere permette di estraniarsi dai problemi e dalla routine quotidiana, uno dei regali più utili;

2) Regalando un libro si regala un viaggio: ogni libro è un viaggio nella fantasia, nelle epoche storiche passate, presenti e future; è un biglietto aereo di sola andata per lidi che si possono solo immaginare;

3) Regalando un libro si regalano parole nuove: da qualsiasi libro si possono sicuramente imparare parole nuove, arricchire il linguaggio e conoscere (magari) altre lingue;

4) Regalando un libro si regala una parte di sé: spesso si regalano libri particolarmente amati, storie mozzafiato, trame da sogno… Donando un libro si permette alla persona che lo riceve di conoscerci meglio;

5) Regalando un libro ci si regala una futura lettura (quasi) assicurata: a volte un regalo implica la possibilità che un amico si sdebiti con noi. Cosa c’è di meglio di regalare un libro per “garantirsi”, in futuro, un libro in regalo a nostra volta?

LEGGI ANCHE:

snoopyoff

10 motivi per cui è importante leggere (parola, anche, di Snoopy)

ioleggoxk

5 motivi per cui leggere ogni giorno fa bene

Quando leggere diventa terapeutico…

Commenti