Sta facendo il giro della rete la storia a lieto fine di M., che ama leggere ma la cui famiglia non può permettersi l'acquisto dei suoi amati libri. Un postino, dopo averlo scoperto, ha raccontato la situazione sui social network e il ragazzino ha ricevuto in dono centinaia di libri da tutto il mondo...

La storia del 12enne M. sta facendo il giro della rete, commuovendo migliaia di lettori. Siamo negli Usa, a Sandy. Un postino locale, Ron Lynch, ha scoperto che questo ragazzino dello Utah, che ama moltissimo leggere ma la cui famiglia, povera, non può permettersi l’acquisto di libri (e neppure il biglietto per l’autobus che porterebbe M. nei pressi della biblioteca della città) e ha raccontato la sua triste situazione sui social network.

Come ha scritto Ron nel suo post su Facebook, M. ama talmente leggere che, non avendo più libri a disposizione, ha cominciato a sfogliare gli annunci pubblicitari che arrivavano per posta nel suo condominio…

Il postino non si sarebbe mai aspettato che il suo appello sarebbe diventato virale. E invece, in poche ore, da tutto il mondo (dagli Usa al Regno Unito, dall’India all’Australia) sono arrivati centinaia di libri in dono a casa del 12enne che, emozionatissimo, all’inizio ha pensato si trattasse di un errore.

Ora l’ufficio postale locale sta pensando di organizzare altre donazioni di libri ai bambini poveri della città.

(la foto è tratta da Ksl.com)

LEGGI ANCHE:


Ogni giorno Jack legge il diario del loro amore alla moglie che sta perdendo la memoria 

Commenti