Una serie di divertenti identikit dei tipi di lettori che si incontrano frequentando librerie, biblioteche e gruppi di lettura: in quali vi riconoscete?

Ci sono tanti tipi di lettori al mondo, alcuni dei quali siamo abituati a incontrare fin dai tempi della scuola. Altri li conosciamo frequentando librerie, biblioteche, gruppi di lettura online e anche fisici.

Ecco allora alcuni tipi di lettori descritti con un tanto minuzioso quanto ironico identikit da Bustle.

Il lettore vorace

Acquista un libro il lunedì e il martedì lo ha già concluso ed è pronto a parlarne con tutti. In biblioteca e in libreria lo si incontra quasi ogni giorno, se invece partecipate allo stesso gruppo di lettura è il tipo di lettore che subissa di messaggi tutti gli altri ed è sempre sul punto di spoilerare i momenti più importanti.

Il saputello

Non lo fa con malizia, anzi crede davvero che a tutti interessi sapere di più sul contesto e la storia dietro al romanzo. Frequenta tantissime presentazioni e fa sempre domande. Come se non bastasse, spesso si diletta a scrivere recensioni.

Lo svogliato

Nonostante acquisti libri, li impila sul comodino e impiega mesi, se non anni, a leggerli. Se avete prestato un romanzo a questo tipo di lettore preparatevi a rivedere il vostro volume tra qualche anno.


LEGGI ANCHE – In quali tra questi “tipi” di lettori vi riconoscete? 

L’emotivo

Trova in ogni libro qualcosa di emozionante per cui piangere. Se frequentate insieme un gruppo di lettura, preparatevi a portare tanti fazzolettini per lui.

Lo snob

A prima vista potrebbe sembrare un saputello, invece allo snob non interessa tanto la letteratura, quanto parlare solo degli autori di spicco del momento. Ma non tutti, solo quelli che contano.

Il fan della letteratura di genere

Ne conosciamo tutti uno così, che legge solo romanzi del suo genere preferito, va ai raduni di appassionati e si traveste da personaggio del libro. Di solito tenta di convertire alla sua passione tutti quelli che conosce.

Il cinefilo

Più che i libri, ama i film tratti dai romanzi e li guarda e commenta con tutti, per poi andare in libreria ad acquistare il volume. Così da poterlo leggere e saper elencare tutte le differenze tra libro e film

Il bugiardo

Più che un lettore è un commentatore di libri, infatti spesso mente sui volumi che ha letto. Lo si incontra davvero ovunque, dalle librerie ai gruppi di lettura…

LEGGI ANCHE – In Giappone c’è una parola per descrivere chi accumula nuovi libri…

(Visited 5.301 times, 5.292 visits today)

Commenti