"Go Set a Watchman", il sequel (anche se fu scritto prima, alla fine degli anni '50), sarà pubblicato a luglio. La tiratura iniziale sarà pari a ben 2 milioni di copie

Ha fatto subito il giro del mondo l’annuncio della casa editrice americana HarperCollins che a luglio, a sorpresa, pubblicherà il secondo romanzo di Harper Lee. L’autrice dell’Alabama, classe ’26, con il suo finora unico, famosissimo romanzo, Il buio oltre la siepe, mezzo secolo fa ha raccontato il razzismo nel Sud degli Usa. Il nuovo libro, ritrovato da un’amica della scrittrice, avrà una tiratura iniziale di ben 2 milioni di copie.

Pubblicato nel 1960, Il buio oltre la siepe le valse il premio Pulitzer. E dal romanzo fu tratto, nel 1962, l’omonimo film, diretto da Robert Mulligan, interpretato da Gregory Peck (nel ruolo di Atticus Finch), che venne premiato con 3 Oscar.

Il nuovo romanzo, Go Set a Watchman, è stato scritto da Harper Lee a fine anni ’50 (dunque prima de Il buio oltre la siepe), ma ne rappresenta in ogni caso il sequel.

Come racconta IlPost.it, Go Set a Watchman è ambientato a Maycomb, in Alabama, nella metà degli anni Cinquanta, 20 anni dopo Il buio oltre la siepe e più o meno nello stesso periodo in cui fu scritto.

“Provo un sentimento di umiltà e meraviglia se penso che verrà pubblicato adesso, dopo tutti questi anni”, ha spiegato con emozione Harper Lee.

LEGGI ANCHE:

L’apparente felicità di una coppia, raccontata dall’”ultimo grande scrittore letterario d’America”

Perché tanti grandi autori amano i romanzi di James Salter

Commenti