"Così contribuisco alla pace attraverso la lettura e incoraggio i giovani a leggere...". Più di 900 libri in un "biblio-carrarmato": scoprite la "rivoluzione bianca" di Raul Lemesoff per le strade di Buenos Aires...

In occasione della Giornata Mondiale del Libro, lo scorso 5 marzo, l’attivista argentino Raul Lemesoff ha riportato nelle strade di Buenos Aires la sua “arma d’istruzione di massa”: il carrarmato che distribuisce libri gratuitamente (e che recentemente è stato utilizzato per una campagna pubblicitaria della bevanda 7up).

lamesooff

Il “carrarmato” è in realtà  una vecchia Ford Falcon verde del 1979, appartenuta ai (purtroppo) celebri “squadroni della morte”, che, prima del colpo di stato del 1976, durante la cosiddetta “Guerra Sporca”, assassinavano sindacalisti, politici di sinistra, operai, religiosi e studenti per alzare il livello di tensione nel Paese.

carrarmatoff

Adesso ospita oltre 900 libri a copertina rigida, e rappresenta un vero e proprio centro di aggregazione letteraria con l’obiettivo di raggiungere anche le aree più isolate della città e i “non lettori”. L’Arma de Instrucción Masiva vuole trasmettere un messaggio di protesta concreta, un urlo che superi le barriere dell’arte “imposte” da musei e biblioteche, e raggiunga tutte le persone. “Contribuisce alla pace attraverso la lettura e incoraggia i giovani a leggere”, ha dichiarato lo stesso Lemesoff.

carrarmato2

“La fantasia distruggerà il potere e una risata vi seppellirà”, diceva Michail Aleksandrovic Bakunin; in questo caso la fantasia distruggerà il potere e un libro vi seppellirà…

arma

 

LEGGI ANCHE:

#ioleggoperchè, grande iniziativa per promuovere la lettura tra i “non lettori”

L’inventore della “Schiappa” apre una libreria per salvare le librerie indipendenti: “Non devono morire”

 

 

 

Commenti