Articolo

Herman Melville: vita e opere del padre di Moby Dick

Quella di Herman Melville (nella foto Getty Editorial, ndr) è una storia al contrario. Dalla ricchezza alla miseria, dalla fama al semianonimato, malgrado le amicizie importanti e una famiglia - quella della moglie - piuttosto benestante. È il 28 settembre del 1891 quando, Melville, padre della balena più iconica e…

Articolo

A 50 anni da Piazza Fontana: una selezione di libri per ricordare

Piazza Fontana è uno slargo milanese a pochi passi dal Duomo, in cui si incontrano, come per miracolo, tutte le anime del Paese. C’è il comando dei vigili urbani che, nel Cinquecento, quando Milano è ancora sotto gli spagnoli, è sede del capitano di giustizia; l’Arcivescovado sulle cui scale si incrociano, il…

Articolo

“Porti ciascuno la sua colpa”: un dialogo con Francesca Mannocchi

Francesca Mannocchi, giornalista freelance e reporter da alcune cruciali zone di conflitto, ha dedicato i suoi ultimi lavori, un documentario e un libro, a un argomento su cui, paradossalmente, le telecamere tendono a spegnersi: il “dopo la guerra”. In questo caso parliamo di quella in Iraq, contro l’Isis, e…

Articolo

Verso il selvaggio Ovest: il ritorno del western

Il western: si parla di pianure brulle, rocce scoscese, pistoleri misantropi e indiani feroci, insomma, di un genere narrativo leggendario. Dal cinema alla letteratura torna, a cicli, a ondate, a bussare alle porte della fantasia, immutabile nei suoi archetipi mentre, fuori, il frullatore del mondo avanza…

Articolo

Umberto Eco: vita e opere di un maestro

Umberto Eco (nella foto di Leonardo Cendamo - Getty Editorial, ndr) è il custode di un labirinto senza nome, in cui epoche e storie si incrociano e sovrappongo in percorsi sempre nuovi. D'altronde, la sua biblioteca personale, che si snoda per corridoi, salotti e studi del suo appartamento milanese, è un buon…

Articolo

Giovanni Arpino, il favoloso

Dimenticata e bistrattata, l’opera di Giovanni Arpino ha attraversato le soglie del nuovo millennio silenziosamente, sugli scaffali delle librerie dell’usato, o ripescata dalle mensole della casa di famiglia da lettori voraci. Arpino è rimasto lì, con i suoi libri e con quello sguardo sornione da Stregatto, ad…