Articolo

Tully: le fatiche materne, in dolce attesa di una rinascita

Terza pellicola figlia della fruttuosa anche se discontinua collaborazione della sceneggiatrice Diablo Cody e del regista Jason Reitman (quello che colse con grazia e acume lo spirito dei tempi sentimentali ed esistenziali in Tra le nuvole), Tully, dopo il felicissimo parto indie adolescenziale di Juno e il più…

Articolo

“Ogni giorno”: l’adolescenza come mondo (im)possibile

Il cinema del "what if" (quello che ipotizza un misterioso incantesimo che realizza un'ipotesi impossibile capace di illuminare il reale attraverso un scarto decisivo e straniante: svegliarsi sempre lo stesso giorno, non poter dire che la verità, sentire i pensieri delle donne, sdoppiarsi in quattro, essere Dio...)…

Articolo

“L’avversario”: il libro di Carrère in scena al Teatro Elfo

Cinque personaggi in cerca di orrore. L’orrore è naturalmente quello del fatto di cronaca nera reso celebre dal libro della maturità di Emmanuel Carrère, L’avversario (Adelphi), pubblicato nel 2000, già alla base del film omonimo del 2002 di Nicole Garcia con Daniel Auteuil, e alla cui vicenda si era ispirato…

Articolo

“Il cratere”: profondità di Campania e piano di fuga

Neorealismo e neomelodico. Realtà sceneggiata (nel napoletano) e finzione più vera del vero s’intrecciano, senza soluzione di continuità. Fuoco (terra dei fuochi, inferno) e sfocato (soffocato, interno). Con-fusione di pazzia pigmalionica e pupazzi per padri padroni. Povertà (di mezzi) e ribellione (di stile).…