Articolo

“Il Corriere – The Mule”: il film testamento di Clint Eastwood

Benedetto sia il ladro che ti deruba del tuo fardello. Guardando il volto segnato, coriaceo e nobile (come nome vuole), di Earl Stone (letteralmente: Conte Pietra), sul quale grava tutto il senso della colpa (e dello scandalo: etimologicamente, la pietra d'inciampo), e si fa strada, fra rughe e ferite del tempo, un…

Articolo

“Lontano da qui”, un film sul potere salvifico e distruttivo della poesia

"Oh capitano, mio capitano!". Il vecchio Walt (Whitman), eco lontana della Dead Poets Society, risuona ancora oggi, attimo fuggente più vivo che mai, ricordando il potere della poesia - conoscitivo, seduttivo, taumaturgico - il suo essere etimologicamente farmaco, insieme cura e veleno, il suo fungere da guida…

Articolo

Argento posseduto da Guadagnino: “Suspiria”, quando il corpo è in ballo

Una sottile (non così sottile) linea rossa - rosso sangue - lega Suspiria di Dario Argento, il film originale del 1977, a questo remake non remake che Luca Guadagnino ha covato (incubato?), lui racconta, sulla scorta di una folgorazione d’infanzia per il capolavoro dell’horror, nel corso di diverse decadi, e che…