Da Carmen Borrelli a Chiara Martini, passando per Piera degli spiriti e Tiffany, fino ad arrivare a Clarissa questione di libri e ad altri ancora: su ilLibraio.it Ilenia Zodiaco, l'influencer più conosciuta nel mondo dei libri, propone una lista di profili emergenti (e interessanti) di "bookstagrammer" e "booktuber", ancora non abbastanza seguiti...

Ormai è noto che il mondo della lettura si è ampliato grazie al potere diffusivo della rete, tanto che per alcuni condividere le proprie letture è diventata più che una semplice passione, ma un vero e proprio progetto personale. Si sono create delle comunità i cui nodi sono i lettori forti con un certo seguito – gli “influencer della lettura” – ormai presenti non soltanto sulle piattaforme di blogging (meno frequentate del passato) ma soprattutto sui social, con una concentrazione particolare su Instagram (si parla di bookstagrammer) e YouTube (i booktuber).

Sebbene siano ormai delle realtà consolidate e in alcuni casi addirittura più lette (e viste) delle recensioni proposte da giornali e riviste on e offline, almeno se ci si riferisce al pubblico più giovane, questa galassia è ancora percepita con scetticismo. Spesso, infatti, ci si lamenta di una certa omologazione o mancanza di profondità nel dibattito social legato alla lettura. Un giudizio abbastanza superficiale. Per questo può essere utile fornire una lista di profili emergenti di “superlettori”, ancora non abbastanza seguiti.

Carmen Borrelli (@lilyj2202)

instagram

Studentessa napoletana di lingue (inglese e giapponese), nel mese di ottobre ha avviato un ambizioso progetto sul suo profilo Instagram: “Il volo della mente”, che riprende il titolo dagli epistolari di Virginia Woolf. In una serie di stories, dirette e post, Carmen, in compagnia di altri accaniti lettori, ha commentato le lettere della scrittrice inglese, fornendo un ritratto diverso dal solito profilo dell’autrice, non soltanto tormentata dalla depressione ma anche vivace, ironica, innamorata. Sul suo feed trovate anche molte altre letture condivise, dal mondo giapponese e dalla letteratura vittoriana (quest’ultimo ha anche un hashtag #aspassoperlabrughiera in collaborazione con Anna, @lacontessarampante).

Chiara Martini (@chiamartini95)

Divisa tra YouTube e Instagram, Chiara Martini è uno dei profili più produttivi del mondo “aumentato” della lettura in rete. I libri di cui parla sono vari (oltre che numerosi), ma si distingue per l’attenzione rivolta alla letteratura cinese, da molti sottovalutata. C’è anche un pizzico di saggistica che non guasta mai.

Marco Cantoni

Se avete qualche difficoltà a barcamenarvi tra le novità del mercato editoriale, in vostro soccorso arriverà Marco Cantoni, lettore instancabile e acuto osservatore della letteratura contemporanea, specialmente quella italiana e americana. È molto attivo soprattutto su YouTube, dove spesso lancia anche interessanti dibattiti  sui cambiamenti e le tendenze del panorama culturale odierno. Assolutamente da seguire per sapere quali ultimissime uscite non perdersi.

Piera degli spiriti

Come il nome potrebbe suggerirvi, Piera è una grande amante dei graphic novel (e di mercatini dell’usato). Se la seguite anche su Instagram, noterete come il suo feed sia anche ricco di informazioni su musica, arte, attualità e persino uncinetto. Un profilo originale, pieno di spunti di riflessione, oltre che autocritico.

Tiffany (@missfictionbooks)

miss fiction

È difficile riassumere i motivi per cui seguire Tiffany, sarebbero davvero troppi. Il suo profilo Instagram è capace di coniugare un progetto fotografico (con tutte le sue regole estetiche) con la condivisione delle proprie letture (per lo più narrativa per ragazzi, che affronta con uno sguardo molto lucido e critico). È approdata anche su YouTube, in cui non solo analizza in maniera impeccabile e approfondita, senza paura di andare controcorrente, titoli molto amati del genere young adult, ma tiene anche una super rubrica dedicata al femminismo ovvero il #feministfriday. In mezzo c’è anche tanta musica, il suo lavoro da freelance e l’ecologia.

Gaetano Pagano

Studente romano di lingue e letterature europee e americane, il booktuber Gaetano Pagano si destreggia tra classici – su cui spesso sta studiando – e novità editoriali, per lo più letteratura americana, Fitzgerald è uno dei suoi preferiti. Parla spesso di traduzione e intraducibilità e di cacio e pepe. Se vi appassiona l’argomento (la traduzione, non la cacio e pepe), è caldamente consigliato anche il profilo Instagram di Marina (@mslibrarycard), studentessa bilingue che affronta spesso il grande dramma dei “calchi” dall’inglese.

Clarissa questione di libri

Clarissa - QuestioneDiLibri

A tutti gli amanti delle biblioteche: il lavoro di Clarissa potrebbe piacervi. Grazie alle sue stories ci porta in giro per le biblioteche in cui lavora, svelandoci qualche retroscena per bibliofili. Ha anche un gruppo di lettura su King e fa dell’accoppiata cibo-libri l’elemento distintivo delle sue foto.

Antonio Lombardi

Il punto di vista di un giurista salernitano sulla letteratura. Antonio Lombardi si gioca la carta della simpatia e dell’onestà, i suoi pareri non hanno certo peli sulla lingua. Quando non si dispera sul diritto privato, legge in maniera molto varia ma soprattutto raccolte di racconti, tanto da averne anche scritta una.

Commenti