Dopo il successo della trilogia "My dilemma is you", nata su Wattpad, la 18enne Cristina Chiperi torna con "Starlight", e si racconta con ilLibraio.it: "Internet è fondamentale per noi giovani, permette di trovare uno spazio in cui esprimersi e confrontarsi" - L'intervista

“Internet è fondamentale per noi giovani, permette di trovare uno spazio in cui esprimersi e confrontarsi. E poi è diventato uno strumento sempre più utile nelle nostre vite”, confessa l’autrice diciottenne Cristina Chiperi di nuovo in libreria con Starlight (Garzanti), dopo il successo della trilogia My dilemma is you (Leggereditore).

Il suo spazio per esprimersi, la giovanissima scrittrice, che al telefono con ilLibraio.it si racconta con un tono sì rapido, ma pacato e dolce, lo ha trovato su Wattpad, la community che ha dato vita ad altri fenomeni editoriali, come la serie americana After: “Ho scoperto Wattpad perché me lo hanno consigliato delle amiche che erano a conoscenza della mia passione per la scrittura“, ci ha confidato Chiperi che, coi suoi 20mila follower, è la più seguita tra gli autori italiani nella community.

Nonostante abbia alle spalle una trilogia e un un nuovo romanzo, l’autrice continua a scrivere tuttora sulla piattaforma, perché “è uno spazio in cui si può sfogare la fantasia e confrontarsi coi propri lettori”. Alla fine di ogni capitolo, infatti, su Wattpad i lettori possono commentare e fare supposizioni sul finale della storia. Caratteristiche importanti per l’autrice che permettono anche di comprendere come “rendere l’opera non scontata”.

viscardi

LEGGI ANCHE – I libri preferiti da Sofia Viscardi, la YouTuber che racconta gli adolescenti

Inoltre, su Wattpad, si scrivono spesso fanfiction, “opere che prendono spunto da personaggi famosi, e che permettono alle lettrici di immedesimarsi nella storia e quindi di immaginarsi a fianco dei propri idoli”. Anche My dilemma is you si inseriva nel genere. Il nuovo romanzo, Starlight, invece, racconta la storia di due amici d’infanzia che si ritrovano all’Università. Un passo a cui Chiperi si sta avvicinando, quello della scelta dell’Università, visto che frequenta l’ultimo anno al Liceo Classico: “Per quanto riguarda il futuro sono sicura di voler continuare a studiare, è fondamentale per costruirsi un percorso”, ammette l’autrice, che come sua materia preferita cita “l’inglese, sia per la lingua, sia soprattutto per la sua letteratura”. E immagina “in futuro un’esperienza di studio o di lavoro all’estero”. Senza però tralasciare la scrittura.

flavia cocchi

LEGGI ANCHE – Sono un’adolescente “atipica”, e non voglio dipendere dai social

Una ragazza coi piedi per terra, nonostante i fan online e in libreria, e che scrive “di sera, fino alle due di notte” per riuscire a dedicarsi allo studio durante il pomeriggio. Anche le sue priorità non si distaccano da quelle delle coetanee: “avere delle amicizie, coltivare un buon rapporto con la famiglia e magari anche avere qualcuno di speciale che ti capisce in tutto”.

Addirittura, per paura che i compagni la vedessero “diversa” ha nascosto loro la sua passione per la scrittura, fino a che non è esploso il fenomeno My dilemma is you.

Per la lettura, invece, non ha mai dovuto nascondere l’interesse. Cristina Chiperi cita tra i suoi libri preferiti Hunger Games, la serie di Divergent e Maze Runner. E Seta di Alessandro Baricco.

 

Commenti