Cantante, attrice, blogger, ma soprattutto mamma. La 29enne Julia Elle, seguita su Facebook e Instagram per la web serie "Disperatamente Mamma" è in libreria con "Disperata & felice - Diario segreto di una mamma"

Cantante, attrice, blogger, ma soprattutto mamma. Parliamo della 29enne Julia Elle, nata a Torino, cresciuta in Irlanda e ora residente a Milano. Julia Elle è molto seguita su Facebook e Instagram (per la web serie “Disperatamente Mamma”) e Mondadori porta in libreria il suo debutto, Disperata & felice – Diario segreto di una mamma. Che l’autrice presenta così: “Niente mi ha cambiato come mi hanno cambiato i miei bambini. Nessuno mi aveva detto come sarebbe stato, e che avrei dovuto accettarlo. Nessuno mi aveva detto un sacco di cose. E allora adesso vorrei dirle io! Perché è giusto che qualcuno lo dica. Che si fa fatica. Tanta. Ma anche che ne vale la pena. Sempre”.

Julia Elle

L’autrice all’inizio del libro spiega: “Ho pensato a lungo prima di iniziare a scrivere queste pagine. Mi sono chiesta che cosa volessi raccontare e come. Ho la possibilità di scrivere un libro grazie ai miei tantissimi follower, ai quali sono riuscita a parlare attraverso i video che faccio ogni settimana. Video in cui racconto con ironia il prima e il dopo di una mamma, di una donna. O meglio, di tante mamme e tante donne. Di quello che eravamo prima di mettere al mondo i nostri bambini, di come tutto avesse la forma della libertà, e di quello che siamo diventate oggi tra grandi fatiche, notti insonni, capricci e lacrime. E tanta, tantissima felicità”.

E aggiunge: “Sì, perché, come sapete bene, fare la mamma è il mestiere più difficile del mondo, ma è anche quello che più ti riempie le giornate e soprattutto il cuore. I miei video parlano di stereotipi e luoghi comuni, parlano anche di me, certo, ma in modo sempre filtrato. Sono pensieri messi su carta che diventano video, c’è poco spazio per la spontaneità e la verità. Avere tra le mani pagine bianche da riempire mi dà invece la possibilità di essere me stessa, di raccontare davvero chi sono, chi ero, chi vorrò essere”.

Commenti