E i grandi gruppi almeno per il momento non hanno aderito

A pochi giorni dallo sbarco in Inghilterra, Kindle Unlimited torna a far discutere: l'abbonamento proposto da Amazon (che aveva già fatto parlare al suo debutto negli Usa) permette di leggere in streaming 650mila tra e-book e audio-libri, a 7,99 sterline al mese. Proprio come Spotify nella musica e Netflix per cinema e serie tv... Il problema, come riporta thebookseller.com, è che alcuni editori inglesi (che hanno preferito restare anonimi, però) hanno protestato con il colosso dell'e-commerce dopo che alcuni loro titoli sono stati inseriti nel servizio senza, a loro dire, che gli stessi editori siano stati avvisati. E c'è chi starebbe pensando di iniziare una battaglia legale.
Tra gli e-book disponibili, si trovano anche libri di editori indipendenti come Bloomsbury, Scholastic, Faber, The History Press, Canongate, Atlantic e altri. Al contrario, i grandi gruppi almeno per il momento non hanno aderito.

Commenti