Le isole affascinano lettori e scrittori da secoli: ecco una lista non definitiva dei romanzi e dei libri (classici e contemporanei) in cui sono protagoniste...

Le isole affascinano scrittori e lettori, basta pensare al poema “progenitore” di tutta la letteratura d’avventura, l’Odissea di Omero, in cui Ulisse viaggia d’isola in isola, scoprendo su ognuna un diverso microcosmo a sé stante. Dalla fine del Settecento, con lo sviluppo del romanzo d’avventura, le isole sono diventate l’archetipo del luogo al di fuori della società in cui vivere secondo regole antiche, legate al ciclo della natura, come nel Robinson Crusoe di Daniel Defoe. Ma anche posti regolati secondo valori come l’onore, ad esempio ne L’isola del tesoro di Stevenson.

L’isola è anche un luogo così lontano dalla terraferma e dalla sua realtà, da diventare magico: basti pensare a l’Isola che non c’è di Peter Pan, raccontata da Barrie, o a L’isola misteriosa di Verne.

Nel Novecento le isole non hanno smesso di attrarre gli scrittori. Solo qualche esempio: dalle Ebridi in Gita al faro di Virginia Woolf, passando per la nostrana Procida, teatro in cui si svolge L’isola di Arturo di Elsa Morante, fino alla Corfù paradisiaca di cui racconta Gerald Durrell ne La mia famiglia e altri animali. Un lato inquietante, tuttavia, resta, come testimonia Il signore delle mosche di William Golding, in cui, a causa di un incidente aereo, un gruppo di ragazzini deve sopravvivere su un’isola deserta.

Che tipo di
avventura fa per te?

Scoprilo con il nostro test

Una tendenza, quella delle isole in letteratura, che non sembra sfiorire, anzi. Negli ultimi anni sono numerose le opere ambientate su un territorio circondato dall’acqua. Ecco una selezione, non definitiva, né in ordine di importanza, di alcuni dei romanzi e dei libri più recenti (e non solo) in cui le isole sono protagoniste.

isole

Roy Jacobsen, Gli invisibili (Bompiani, traduzione di Ingrid Basso, 2018). Ingrid è nata su un’isola che porta il suo nome e da cui tutti hanno provato ad andarsene, senza mai riuscirci. Ambientato all’inizio del XX secolo, il romanzo è stato scritto da uno dei più importanti scrittori norvegesi contemporanei.

Emma Piazza, L’isola che brucia (Rizzoli, 2018). La Corsica, che Thérèse dovrebbe chiamare casa, è il luogo in cui si nascondono i segreti e i misteri della sua famiglia e in cui la donna ha deciso di tornare, nonostante i pericoli che incombono su di lei.

isole

Siri Ranva Hjelm Jacobsen, Isola (traduzione di M.V. D’Avino, Iperborea, 2018). ​Sono le voci della grande tradizione letteraria nordica a risuonare in questo romanzo ambientato alle Isole Faroe, una saga famigliare, ma anche e soprattutto una lunga storia d’amore tra una ragazza e un’isola.

isole

Amy Liptrot, Nelle isole estreme (Guanda, tradotto da S. De Franco, 2017). Un toccante memoir della scrittrice che da Londra torna nelle natie Orcadi per cercare l’equilibrio, dopo anni di alcolismo e relazioni fallimentari.

isole

Lorenza Pieri, Isole Minori (E/O, 2017). Una storia famigliare ambientata sull’isola del Giglio a partire da due sorelle nate negli anni Settanta. Quando la minore lascia l’isola dovrà confrontarsi con il distacco dalla famiglia e dalla sua isola.

Federica Brunini

Al B&B delle Sirene Stanche – quattro stanze su un’isola del Mediterraneo nascoste dietro a un portone turchese,– non si arriva per caso: bisogna scrivere una lettera e motivare la propria richiesta, e poi attendere che una busta azzurra con il simbolo di una sirena giunga a confermare il soggiorno. Lo sanno bene i cinque nuovi ospiti che approdano sull’isola per una vacanza che promette di rimettere in forma corpo e anima, e di aiutarli a trovare le risposte che cercano. Due sirene in un bicchiere (Feltrinelli), il nuovo romanzo di Federica Brunini, è ambientato nell’isola di Gozo, dove l’autrice vive…

isole

Michela Murgia, Accabadora (Einaudi, 2009). Premiato con il Campiello nel 2010, il romanzo è ambientato in Sardegna, isola di cui si raccontano le tradizioni e i costumi.

isole

Pedro Zarraluki, Un’estate a Cabrera (Neri Pozza, traduzione di B.Bertoni, 2006). Estate 1940, dopo la guerra civile gli abitanti di Cabrera, isola spagnola vicino a Minorca, sono un po’ tutti dei prigionieri in esilio. Ma in particolare Benito Buroy, che deve uccidere una spia tedesca.

isole

Judith Schalansky, Atlante delle isole remote. Cinquanta isole dove non sono mai stata e mai andrò (Bompiani, traduzione di F. Gabelli, 2013). Cinquanta isole lontanissime, difficili da raggiungere e spesso disabitate, dalla Siberia fino alla costa australiana. Una raccolta di storie bizzarre e misteriose di isole altrettanto inusuali, in un volume illustrato di grande fascino.

isole

Valentina Cebeni, La ricetta segreta per un sogno (Garzanti, 2016). Elettra ha ereditato la panetteria di famiglia, ma non è capace di ricreare le ricette della madre. L’unico modo per imparare i segreti della genitrice è andare su una sperduta isola del Mediterraneo.

edoardo albinati un adulterio racconti isola

Un adulterio (Rizzoli, 2017) di Edoardo Albinati. Un uomo e una donna, entrambi sposati e con figli, si incontrano su un’isola per un weekend di passione. quarantotto ore non sono sufficienti per quella che poteva essere una storia d’amore, ma sono sufficienti per indagare sul meccanismo del tradimento, del desiderio, dell’ambiguità degli umani e dei rapporti umani.

tempesta le clezio

Tempesta (Rizzoli, traduzione di Maurizia Balmelli, 2018) di Jean-Marie Le Clézio. Sull’isola di Udo, nel mar del Giappone, si intrecciano le storie di due personaggi diversi, legati da una sofferenza che ha segnato per sempre le loro vite. Philip Kyo, scrittore, condannato anni prima per aver assistito a un crimine orribile, uno stupro, e non averlo denunciato, e June, una tredicenne incapace di dare un volto al padre che non ha mai conosciuto.

procida

Procida (prima edizione Garzanti 1973, ripubblicato nel 2018 da Edizioni Theoria) di Franco Cordelli. Un intellettuale lascia Roma per rifugiarsi nella sua casa nell’isola di Procida. Lì prende degli appunti su un diario in cui scrive il resoconto della giornata; anzi, il resoconto dei suoi stati mentali. Quando improvvisamente viene rinvenuto il cadavere di una donna, qualcosa nella mente del narratore cambia, assume una diversa prospettiva, dando vita a un giallo in cui non ci sono casi da risolvere ma solo stati mentali da decifrare.

 

Commenti