copertina Lumie di Sicilia e altri atti unici

Lumie di Sicilia e altri atti unici

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Introduzione di Nino Borsellino
Prefazione e note di Maria Luisa Grilli

Gli atti unici, di cui il volume propone una scelta, sono un osservatorio privilegiato per ripercorrere gli sviluppi della drammaturgia pirandelliana. Spesso concepiti come versione teatrale di precedenti prove narrative, sono ascrivibili ai generi più diversi: dal bozzetto rusticano (La giara, 1916) al dramma borghese (Il dovere del medico, 1911), dal monologo esistenziale (L’uomo dal fiore in bocca, 1923) alla commedia crepuscolare (Lumie di Sicilia, 1910). La pièce che dà il titolo alla raccolta fu la prima opera di Pirandello a essere rappresentata insieme a La morsa. Venata di rimpianto per l’innocenza di un mondo che va scomparendo, è la storia di Micuccio Bonavino, modesto suonatore di banda di un paesino siciliano che decide di pagare gli studi di canto a una giovane talentuosa di cui è innamorato. Ma quando, dopo qualche tempo, le fa visita in città portandole in dono un sacchetto di lumie, scopre l’incolmabile distanza che lo separa dalla donna, ormai «arrivata» ma guastata dal successo.

Il volume comprende: Lumie di Sicilia; Il dovere del medico; All’uscita; La giara; La patente; L’uomo dal fiore in bocca.

  • ISBN: 8811813123
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 208

Dove trovarlo

€8,50

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai