Sinossi

Onfray mette insieme una serie di autobiografie "alimentari" di celebri filosofi, da Diogene a Sartre, alla ricerca di una Gaia Scienza alimentare, attraverso lo spazio che ognuna di queste filosofie concede al corpo stesso. Dall'agognato ritorno al cannibalismo di Diogene alla frugalità imposta all'uomo moderno da parte di Rousseau, dalla morigeratezza kantiana alla "leggerezza" in cucina sognata da Nietzsche, dalla cucina futurista di Marinetti con le sue "aerovivande" ai ricorrenti sogni sartriani di essere inseguito da crostacei. La filosofia dell'alimentazione è oggi di grande attualità. In questo libro Michel Onfray ne mostra le irrinunciabili basi storiche e culturali

  • ISBN: 8862204353
  • Casa Editrice: Ponte alle Grazie
  • Pagine: 149

Dove trovarlo

€13,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai