Arriva in libreria "Psicogrammatica", in cui Maria Montessori parte dalla considerazione che il bambino già possieda una propria grammatica "implicita", e che quindi...

In più occasioni ci siamo occupati dell’attualità del pensiero e del metodo di Maria Montessori. A questo proposito, Franco Angeli editore porta per in libreria Psicogrammatica. Dattiloscritto inedito revisionato, annotato e introdotto da Clara Tornar e Grazia Honegger Fresco.

In quest’opera, rimasta per lungo tempo inedita, Maria Montessori mostra come sia possibile organizzare per i bambini un contesto d’apprendimento in grado di introdurli e guidarli in maniera affascinante e vivace all’analisi grammaticale. La studiosa parte dalla considerazione che il bambino già possieda una propria grammatica “implicita”, acquisita spontaneamente nel corso dello sviluppo linguistico, e che vada pertanto guidato lungo un processo di scoperta consapevole degli elementi strutturali e funzionali del linguaggio che egli già utilizza, offrendogli i mezzi perché possa realizzare il proprio processo di autoapprendimento. È sua convinzione che tale scoperta debba passare attraverso l’azione e il movimento, attraverso il coinvolgimento degli organi vocali, della vista e del tatto.

La “Psicogrammatica” è pertanto costruita sulla diretta e insostituibile attività del bambino, è basata su un esercizio essenzialmente legato all’azione, agli oggetti, alla sperimentazione, portando all’attenzione dell’alunno un campo di esperienze vivace e attraente attraverso il quale egli acquista consapevolezza delle regole alla base della propria lingua.

Commenti