"Marmo", nel centro di Forlì, non è solo una libreria, ma uno spazio espositivo, una realtà dove tutti, adulti e bambini, possono avvicinarsi all'arte... - La storia

Nel centro di Forlì, in Corso Garibaldi, da qualche mese ha aperto Marmo, una libreria specializzata in arte contemporanea, che vuole porsi come luogo di riferimento in RomagnaMarmo non è solo una libreria, ma anche uno spazio espositivo, una realtà dove tutti, adulti e bambini, possono avvicinarsi all’arte attraverso mostre e corsi di educazione all’immagine.

marmo libreria

Dicevamo che Marmo è specializzata, sì, ma non troppo: il catalogo è ampio e comprende titoli che vanno dalla fotografia all’architettura, dal design alla pittura, dagli albi illustrati (anche per l’infanzia) alle riviste di cultura contemporanea.

marmo libreria

La fondatrice della libreria, Elena Dolcini, laureata in filosofia estetica e con un master in Teoria dell’arte contemporanea, ha spiegato a Espoarte la scelta del nome: “‘Marmo’ è una parola che mi è sempre piaciuta, due sillabe che esprimono una bellezza senza decorativismi, una durevolezza e solidità che auguro alla libreria. Il marmo è uno dei simboli artistici forlivesi e ho pensato, con questo nome, di contestualizzare un negozio che rappresenta una novità per Forlì, nella sua mission così come nel suo contenuto”.

marmo libreria

Quanto alla decisione di aprire proprio a Forlì, Dolcini ha raccontato di aver preferito la provincia come una sorta di risposta alla “saturazione metropolitana: scegliere il libro d’arte, oltre ad avere un significato personale, ha anche una necessità sociale: il libro come medium e come messaggio, lo strumento per ampliare la propria conoscenza ma anche l’oggetto dall’elevato valore etico/estetico”.

Commenti