Di imparare non si smette mai... e neanche di insegnare! Pietra Coniglio, che il 14 febbraio compirà 101 anni, da 42 in pensione, continua a dare ripetizioni gratuite di greco e latino agli studenti di Castelvetrano: "È necessario insegnare ai giovani a ragionare con la propria testa" - La storia

Di imparare non si smette mai… e neanche di insegnare! Come racconta Repubblica.it, Pietra Coniglio, che il 14 febbraio compirà 101 anni, ha insegnato per 42 anni italiano, greco e latino nei licei di Castelvetrano. Dal 1980 è in pensione, ma la sua passione per l’insegnamento non si è esaurita: e così la prof decide di dare ripetizioni gratuite ai giovani studenti.

“A scuola venivo pagata come docente – spiega in un video a Repubblica.itper le lezioni private e le ripetizioni a casa, invece, non mi sono mai presa una lira“. Ha iniziato dando ripetizioni a un ragazzino che doveva entrare in seminario e non ha più smesso: adesso, tra i suoi studenti, c’è Chiara, che frequenta il liceo classico e viene dalla professoressa Coniglio perché a scuola non le fanno fare abbastanza grammatica.

Da qui una riflessione sulla situazione attuale della scuola, che “è caduta in basso, ma la scuola italiana di una volta era conosciuta non soltanto in Europa e si studiava sul serio”. Imparare a memoria le poesie era un modo per tenere la mente giovane e allenata. “È necessario insegnare ai giovani a ragionare con la propria testa”, afferma decisa la professoressa.

LEGGI ANCHE – Sull’origine dei mali della scuola italiana

Commenti