Arriva in libreria "Lo stupore di una notte di luce", il nuovo libro di Clara Sánchez, l'atteso seguito del bestseller "Il profumo delle foglie di limone" - Quello che c'è da sapere sui romanzi della scrittrice spagnola

Clara Sánchez, l’autrice spagnola che ha fatto appassionare alle sue storie migliaia di lettrici italiane (tanto che l’autrice ha affermato di voler imparare l’italiano, anche in nome del legame speciale che la lega al nostro paese), torna in libreria con l’atteso seguito de Il profumo delle foglie di limone. Il nuovo romanzo si intitola Lo stupore di una notte di luce ed è pubblicato da Garzanti.

Clara Sánchez è l’unica scrittrice ad aver vinto tre dei più prestigiosi premi spagnoli con le sue opere: il premio Alfaguara con La meraviglia degli anni imperfetti, il premio Nadal con Il profumo delle foglie di limone e il premio Planeta con Le cose che sai di me.

Insegnante universitaria, Sánchez si è dedicata alla scrittura fin dalla fine degli anni ottanta, occupandosi di prefazioni alle opere di autori stranieri e lavorando a sceneggiati per la tv. Ha esordito nel 1989 con Piedras preciosas, inedito in Italia. Grande appassionata di libri e lettura, ha raccontato la sua libreria ai lettori de ilLibraio.it, definendola “sempre in movimento”.

Solo nel 2011 però, l’autrice raggiunge la fama mondiale con Il profumo delle foglie di limone, romanzo che racconta le vicende di Sandra, una trentenne incinta che, incerta sul proprio futuro, si trasferisce in una località vacanziera sulla costa spagnola. Lì incontra una coppia di anziani tedeschi che la accoglie come una figlia. Ma si sa, quello che è troppo bello, difficilmente è anche vero: i due sono nazisti in fuga. Ad aiutare Sandra a scoprire la loro vera identità ci pensa Julian, un ottantenne sopravvissuto ai campi di concentramento.

Nel nuovo libro di Clara Sánchez, seguito de Il profumo delle foglie di limone, incontriamo di nuovo Sandra. Sono trascorsi alcuni anni dalla vicenda raccontata nel romanzo precedente: suo figlio ormai è cresciuto e i pericoli sembrano lontani. Ma nessuno è mai davvero al sicuro. Soprattutto dopo che Sandra trova nella borsa dell’asilo un biglietto. All’interno poche parole che possono venire solo dal suo passato: ”Dov’è Julian?”. Sandra deve tornare dove tutto è iniziato. Dove ha scoperto che la verità può essere peggio di un incubo. Julian è l’unico che può conoscere chi ha scritto quel biglietto e sa che la sua lotta non è finita, che i nazisti non si sono mai arresi. Si nascondono dietro nuovi segreti e tradimenti. Dietro minacce sempre più pericolose. E quando il figlio di Sandra viene rapito, l’uomo sente che bisogna fare qualcosa e in fretta. Perché in gioco c’è la vita di un bambino. Ma non solo. C’è una sete di giustizia che non può essere messa a tacere ancora. Chi ha sbagliato deve essere punito. Nessun innocente deve più farlo al posto loro.

L’ultimo romanzo di Clara Sánchez, atteso seguito de Il profumo delle foglie di limone, è una storia sulla forza delle scelte e il coraggio di non tradirle. Sulla impossibilità di dimenticare il male e sulle colpe che devono essere punite. Una storia di amore e speranza dove nessuno crede che possa essercene ancora.

I libri di Clara Sánchez in Italia sono tutti pubblicati da Garzanti.

Commenti