Arrivano i comunicati ufficiali - Tutti i dettagli sull'operazione

Dopo mesi indiscrezioni (MilanoFinanza ne scrive da tempo), arriva la conferma ufficiale. Su Twitter @Mondadori annuncia: “confermiamo manifestazione d’interesse non vincolante per l’acquisizione di Rcs Libri”. E a seguire arriva il breve comunicato: “Su richiesta della Consob, Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. informa di aver sottoposto a Rcs MediaGroup S.p.A. una manifestazione di interesse non vincolante relativa a una eventuale operazione di acquisizione dell’intera partecipazione detenuta da RCS MediaGroup S.p.A. in Rcs Libri S.p.A., pari al 99,99% del capitale sociale, nonché dell’ulteriore complesso di beni e attività che costituiscono l’ambito librario di RCS MediaGroup”.

A sua volta, in una nota Rcs rende noto che, “su richiesta Consob, la Società conferma che il Consiglio di Amministrazione ha ricevuto una manifestazione di interesse da parte di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. in relazione alle attività librarie del Gruppo Rcs. Il Consiglio si è riservato ogni valutazione in merito”.

Staremo a vedere se (com’è ormai molto probabile) l’acquisizione andrà in porto e quali conseguenze avrà nel mondo del libro italiano. Di certo, in un contesto di grandi trasformazioni del mercato librario a livello globale, l’obiettivo principale di quest’operazione sembra essere quello di dar vita a un super-gruppo in grado di “resistere” all’avanzata dei colossi del web (Amazon su tutti). Del resto, all’estero un’operazione simile è già andata in porto negli anni scorsi, con la nascita del “super-gruppo” Penguin Random House.

L’OPINIONE: Legge Levi a rischio… Mondadori che “punta” Rcs Libri… L’opinione di Mauri (GeMS)

LEGGI ANCHE:

Mondadori Libri, Cavagnino nuovo direttore generale. E Ferrari “torna al collegio”…

“Conteranno i fatti, non i sentimenti”. Ferrari racconta a IlLibraio.it il ritorno in Mondadori: intervista

Ferrari, clamoroso ritorno a Segrate: “Non ho rivincite da prendermi”

Libri Mondadori: Selva Coddè al posto di Cavallero. Torna Ferrari (tutti i dettagli sulla “restaurazione” a Segrate)

Editoria: Eugenio Trombetta Panigadi lascia Piemme e Sperling

Commenti