L'appuntamento con la finale del premio Strega 2016, giunto alla 70esima edizione, è per venerdì 8 luglio, presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma, in diretta su Rai3 dalle ore 23. Il favorito resta Edoardo Albinati...

Archiviata la polemica di rito, che quest’anno ha visto protagonista lo scrittore Antonio Moresco, escluso dall’ambita cinquina, è stata presentata la serata finale della 70esima edizione del premio Strega, che non si terrà al Ninfeo di Villa Giulia ma, come sottolineato da Giuseppe D’Avino, Presidente e Amministratore Delegato di Strega Alberti Benevento, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (1200 posti a sedere): “Il fascino del Ninfeo veniva apprezzato soprattutto dalle persone presenti ma il premio non parla solo a loro: un premio letterario si fa a beneficio della comunità dei lettori ed è soprattutto a loro che vogliamo raccontare questi settant’anni”. Esigenze televisive ma non solo, dunque, alla base della scelta.

premio strega
L’illustrazione realizzata dal disegnatore e fumettista Manuele Fior, su invito della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, per festeggiare il settantesimo anniversario del Premio Strega

IL FAVORITO – Una nuova location (staremo a vedere se solo per quest’edizione speciale o meno), dunque, per l’appuntamento conclusivo, che venerdì 8 luglio vedrà sfidarsi Eraldo Affinati con L’uomo del futuro (Mondadori), il favorito Edoardo Albinati con La scuola cattolica (Rizzoli), Giordano Meacci con Il Cinghiale che uccise Liberty Valance (minimum fax), Vittorio Sermonti con Se avessero (Garzanti) ed Elena Stancanelli con La femmina nuda (La nave di Teseo). La lotta, a quanto pare, dovrebbe essere per il secondo posto. E sarà interessante vedere se la Mondadori, entrata in cinquina con la seconda posizione, si impegnerà per conservarla, come pare probabile, o se il “colosso” formatosi nei mesi scorsi deciderà di concentrare gli sforzi su Albinati. Garzanti, in ogni caso, se la giocherà fino in fondo, come pure minimum fax e La Nave di Teseo.

I PREMI – Nella sala Sinopoli, in attesa di conoscere il vincitore, durante la serata si svolgeranno due premiazioni: Rossana Campo, vincitrice del Premio Strega Giovani con Dove troverete un altro padre come il mio (Ponte alle Grazie), riceverà un assegno di 3.000 euro. Ai ragazzi autori dei tre migliori racconti selezionati per il Premio Scriviamoci, promosso dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e con il sostegno della Siae, sarà consegnata la targa di partecipazione.

Pino Strabioli

LA DIRETTA TV – Come spiega un comunicato, le operazioni di voto per designare il vincitore del premio principale avranno luogo dalle ore 20.30 alle ore 22 nel foyer, mentre lo spoglio inizierà in sala alle ore 22.30. La prima parte della serata sarà condotta dalla scrittrice e giornalista di Rai Radio 3 Loredana Lipperini, cui succederà Pino Strabioli (nella foto sopra, ndr) – regista teatrale, autore e conduttore televisivo – nella trasmissione in diretta su Rai 3 a partire dalle 23. Sul palco anche il compositore e pianista Remo Anzovino e la cantautrice Chiara Civello.

CI SARA’ ANCHE VIRGINIA RAGGI? – Staremo a vedere se l’8 sarà presente anche il nuovo sindaco di Roma, Virginia Raggi. Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci, a ilLibraio.it ricorda che la giunta Raggi dovrebbe insediarsi proprio alla vigilia della finale. In ogni caso, l’invito arriverà senz’altro sia per lei sia per il nuovo Assessore alla Cultura (si fa il nome di Luca Bergamo). Non è dato sapere, però, cosa pensino i 5 Stelle di un premio da sempre discusso come quello romano…


LA POLEMICA – De Mauro a ilLibraio.it: “Se Moresco sa chi è il presunto truccatore del premio Strega ce lo dica…” 

Commenti