L'ex direttore del business digitale di Rcs Libri Marcello Vena, cooptato nel Council della conferenza americana, a New York per parlare delle prospettive del nostro mercato digitale (libri di carta ed elettronici online)

A New York, per il Digital Book World Conferenze 2015, la principale conferenza mondiale sull’editoria digitale in programma dal 13 al 15
gennaio, sono attesi oltre 1.500 delegati da tutto il mondo (in rappresentanza di più di 500 organizzazioni) per discutere sulle best practice, trend e prospettive del settore. Tra gli interventi, giovedi 15, è previsto anche quello di Marcello Vena, ex direttore del business digitale di Rcs Libri e ora fondatore e managing partner di All Brain (www.allbrain.org).

Vena è uno dei due primi europei ad essere cooptati nel Council strategico (advisory board) della conferenza con l’obiettivo di sviluppare il brand globale della conferenza e di  individuare le tematiche più rilevanti sul digitale, i trend e le opportunità emergenti, le best-practice, le innovazioni di successo, le personalità da coinvolgere.

Oltre 130 gli speaker che, quest’anno, si alterneranno nei tre giorni della conferenza. Tra i keynote speaker anche Russ Grandinetti, il responsabile globale di Kindle, Keith Moerer, il responsabile mondiale di iBooks (Apple) e Brian Murray (CEO di HarperCollins Publishers), Walter Isaacson (President e CEO Aspen Institute).

Negli Usa, Vena presenterà il suo punto di vista sul mercato trade italiano (sia dei libri di carta sia di quelli digitali), sui trend passati e sulle prospettive per il 2015, e si soffermerà sul rapporto tra i lettori italiani e l’universo digitale. A questo proposito, spiegherà anche che ruolo
occupano al momento gli e-reader nelle famiglie italiane, come nel nostro Paese si accede alle rete (desktop e mobile) e la propensione agli acquisti digitali dei libri (eCommerce e mCommerce) e le differenze con gli USA.

Tutti i dettagli sulla conferenza sul sito
http://conference.digitalbookworld.com/

 

LEGGI ANCHE:

Laura Donnini, Ad di Rcs Libri, spiega come ha riorganizzato l’area digitale

E-book, in ascesa la quota di mercato del gruppo GeMS

Polemica sui prezzi degli e-book? Ecco la risposta del gruppo Mondadori. Intervista de IlLibraio.it a Cavallero

(Visited 7 times, 1 visits today)

Commenti