Articolo

Alla ricerca di identità e amore: fumetti e graphic novel LGBT

Che non esista soltanto l’amore eterosessuale è una realtà che, finalmente, trova ampia rappresentazione nel mondo dell’editoria e dell’intrattenimento. Fino a qualche tempo fa, invece, se ne occupavano soprattutto forme di cultura di nicchia: come il fumetto che, prima ancora di affermarsi come categoria…

Articolo

Fumetti: gli animali di Liz Climo, un inno alla leggerezza dell’amicizia

"Adoro i miei amici e ho iniziato a disegnare questi fumetti per farli ridere. Dopo aver perso un sacco di tempo a pensare se i miei disegni valessero veramente qualcosa, ho capito che mi interessa solo che facciano felici loro, perché è esattamente come loro mi fanno sentire ogni giorno." …

Articolo

Sui passi di Rebecca West

Nel caso, alquanto ironico, di Rebecca West, la scrittrice vede la luce prendendo l'identità di un personaggio letterario: come a dire, la realtà che si traveste da finzione per creare altra arte. Oggi verrebbe definita un’operazione naif, un vezzo o una performance artistica. Dunque, prima di assumere il nome…

Articolo

Dal gekiga al manga: alla riscoperta dei maestri orientali del fumetto

Il Giappone è nel cuore degli italiani da sempre, ma negli ultimi anni il legame è andato rinforzandosi sempre di più. Alla base di tanta fascinazione per il paese del Sol Levante ci sono vari aspetti in comune con il nostro, come ad esempio la passione per il cibo e l’estetica. Lo spiega bene Giorgio Amitrano, il…

Articolo

Da Corto Maltese a “Il Porto proibito”: come il fumetto racconta il mare

La grande letteratura a fumetti italiana ha le sue origini in un celebre titolo dedicato al mare di Hugo Pratt, Una ballata del mare salato, in cui esordisce il personaggio di Corto Maltese. Considerato il primo romanzo a fumetti nostrano, datato 1967, la Ballata è ambientata nelle affascinanti isole di Bougainville,…