Un libro a settimana sarebbe un ritmo più che sostenibile per un lettore, se solo non si frapponessero impegni giornalieri come il lavoro, lo studio, la famiglia... Ecco allora una serie di consigli su come riuscire a leggere fino a 100 libri all'anno

Leggere più libri è uno dei buoni propositi che in molti si impongono a inizio anno, ma spesso col passare dei mesi si viene meno all’impegno. Un libro a settimana sarebbe un ritmo più che sostenibile per un lettore, se solo non si frapponessero impegni giornalieri come il lavoro, lo studio, la famiglia…

Ecco allora una serie di consigli su come riuscire a leggere fino a 100 libri all’anno tratti dall’infografica realizzata da ebookfriendly.

Per prima cosa bisogna comprare i libri a pile, non uno per uno, perché così, con la libreria e il comodino colmi di libri, c’è una scusa in meno per perdere tempo davanti alla tv o sui social media.

Non acquistare e leggere libri qualsiasi però: è importante scegliere volumi che trattino temi per cui proviamo interesse. E, soprattutto, trattenere quello che si è letto nei libri. Che sia una nozione utile o una sensazione, l’importante è mantenere il ricordo e “sentire” che quello che si è letto ha lasciato un segno, anche piccolo.

La regola fondamentale, però, è quella di leggere sempre: in treno mentre si va al lavoro, durante la pausa pranzo, mentre bolle l’acqua della pasta, quando si è in attesa dal dottore…

E più di un libro alla volta, meglio se un volume impegnativo e uno più leggero, così da sostituire i due libri in base al momento in cui si legge.

5 tips to read 100 #books a year #infographic

 


LEGGI ANCHE – Perché leggere sui mezzi pubblici


LEGGI ANCHE – “Poco tempo per leggere”. Ma sicuri sia proprio così?

Commenti